giovedì 29 settembre 2011

CETTO E' FRA NOI

Chi non ricorda l'indimenticabile Cetto La Qualunuque, esilarante caricatura di certi politici nostrani, partorita dalla verve comica di Antonio Albanese ? Quello che si pensava fosse un personaggio di fantasia esiste veramente.Scilipoti ? No,amici, molto meglio.Si tratta di Ubaldo Biondi, primo cittadino di Catenanuova, ridente località in provincia di Enna.
Gustatevelo in tutta la sua magnificenza.


14 commenti:

Massi ha detto...

Povia sta crepando dalle risate!! Qualunquemente che soggetto

Fed Zeppelin ha detto...

Non so se ridere o piangere. Davvero.

Overthewall91 ha detto...

Terribile.

Blackswan ha detto...

@Massi : Anche Povia non crede alle proprie orecchie.Impossibile non sghignazzargli in faccia...

@ Fed : io ho riso per non piangere...

@Overthewall : oserei anche un "terrificante".

lozirion ha detto...

Notizia dell'ultima ora, migliaia le visualizzazioni del video e i commenti, Aldo Biscardi ci ha tenuto a dire "ma questo é un deficiente!".... :P

cristiana2011 ha detto...

A che livello!!!
Manco i congiuntivi conosce.
Cristiana

Offhegoes ha detto...

se dovrei...un bleffe...il comitato di san giuseppe...comitato di san giuseppe??????

la cosa peggiore non e' lui, bensi' la gente che lo ha votato e che applaude. E' il volgo spregiato che temo piu' di qualsiasi Cetto la Qualunque.

Blackswan ha detto...

@ Lozirion : :) Biscardi,un uomo che fa errori di grammatica anche quando pensa...

@ Cristiana : Temo che il congiuntivo sia l'ultimo dei suoi problemi :)

@Offhegoes : se questo è il primo cittadino,figurati gli altri...

Waterwitch (Marina Lucchese) ha detto...

Demotivante...

Ernest ha detto...

la domanda è... chi ha copiato chi?!?

Ezzelino da Romano ha detto...

Ma perchè tutti questi commenti così negativi?
Scusate, se il premier è un puttaniere e un corruttore di giudici, se i ministri vaneggiano di tunnel sotterranei inesistenti, se i parlamentari richiesti di spegare che cosa sia il Darfur rispondono che è il cibo veloce, perchè sorprendersi della verve dell'ottimo Ubaldo?
Tenete presente che lo stesso Albanese, ad alcuni ragazzi che gli chiedevano se per creare Cetto avesse esagerato la realtà, ha risposto che lui la realtà la deve edulcorare.
Spiegava di essere andato a trovare dei parenti in Sicilia e di essere capitato in un paesino in cui si eleggeva il sindaco.
Due soli candidati, uno dei quali stava tenendo il suo comizio.
Questo finisce di parlare, poi all'improvviso estrae dalla tasca una foto della moglie del suo avversario ed arringa la folla dicendo: " E soprattutto ricordatevi che questa è una puttana, e voi non potete votare per un cornuto!".
E vedendo il filmatino si capisce che non esagerava affatto.

Zio Scriba ha detto...

Temo abbiano ragione i commentatori più pessimisti: forse Patonzoloni è davvero ciò che si merita il paese della meritofobia (il genio del tunnel del gran sasso perde un incarico e ne guadagna un altro paio, remuneratissimi ovviamente), forse è davvero ciò che merita questo popolo in maggioranza escrementizio (ieri ho intercettato un anonimo inferiore che dava della vecchia racchia a una mia cara amica, e si vantava del fatto che "a Silvio" piacciono le belle fighe giovani...)

Blackswan ha detto...

@ Water : apprezzo l'eufemismo :)

@ Ernest : sono le due facce della stessa medaglia,temo :)

@ Ezze :l'aneddoto non lo conoscevo.Questo filmato fa inevitabilmente ridere.Ma trattsi di riso isterico e i commenti negativi servono a compensare la debolezza della risata.:)

@ Zio : ho letto anch'io quel commento,che,ritengo,nei secoli a venire, potrà essere utilizzato come caposaldo della storia antropologica di questo ventennio.Banalità assortite e anonimato.Il marchio di fabbrica del coglione italico.

Waterwitch (Marina Lucchese) ha detto...

Sì, lo so non renda abbastanza...
Deprimente?