lunedì 26 settembre 2011

MEGLIO PORCI CHE GAY



Strano,rifettevo tra me e me, l’Italia è diventato un postribolo a cielo aperto e la Chiesa se ne sta zitta zitta, non lancia nemmeno uno straccio di anatemuccio,nemmeno piccolo piccolo.Poi, come un fulmine a ciel sereno, ci pensa il vescovo emerito di Grosseto, Monsignor Babini, a rompere il muro del silenzio.Finalmente,si saranno detti in molti, era ora che il Vaticano condannasse la suburra arcoriana.Peccato,però, che il preclaro sacerdote abbia la mira scarsa e sbagli completamente bersaglio.Che non è certo Berlusconi, del quale invece imbastisce una grottesca difesa,ma Vendola.Sentite un po’ il ragionamento di Babini: << Certo, Berlusconi non mi sembra un modello, ma oggi la politica spesso si  fa con le mutande e non con la testa. Tuttavia, sarebbe  bene accertare realmente che Berlusconi abbia fatto cose malvagie e i Baccanali. Non é pensabile condannare una persona solo per sentito dire. Se cade Berlusconi siamo nei guai. Non é il massimo, ma non vedo politici degni dietro di lui>>.Il crescendo di puttanate continua : <<Se proprio bisogna attribuire alle colpe, queste dovrebbero ricadere su certi giornalisti "spesso giovani, che con una penna in mano o un microfono, cercano la popolarità e dimenticano il senso della prudenza >>. Ma c’è di meglio : <<Io non ne posso più della retorica inutile di Vendola. Credo, da cattolico, che l’omosessualità praticata sia un peccato gravissimo e  contro natura, certamente peggiore di chi va con l'altro sesso. Alla luce dei fatti, senza stilare classifiche, Vendola pecca molto di più di Berlusconi >>.Una meraviglia,non trovate ? Certo,con gente di questo calibro diventa impossibile impostare un dialogo che preveda  concetti come quello della libertà che ognuno di noi ha di autodeterminare la propria vita affettiva e sessuale.Ed è addirittura superfluo ricordare a Monsignor Babbioni che Vendola è un gentiluomo d’altri tempi,un amministratore colto e preparato, che fa politica utilizzando il ragionamento e non le mutande, e che peraltro non ha mai ostentato,ma semmai difeso, le proprie,comunque legittime,preferenze sessuali.Si potrebbe invece far notare all’esimio vicario che nella sua personalissima classifica di degradazioni morali, al primo posto dovrebbe esserci il mercimonio della carne, abiezione che nello specifico berlusconiano è aggravata pure dal fatto di veder coinvolte delle ragazzine minorenni. Ma evidentemente Babini certe cose non poteva dirle.Non sentirete mai infatti un autorevole esponente della più grande multinazionale specializzata nello stupro di bambini parlare male di un collega.

Blackswan, lunedì 26/09/2011

9 commenti:

Resto In Ascolto ha detto...

niente di nuovo sotto il sole, purtroppo. in effetti Vendola (mio corregionale)nonostante l'appartenenza ad un partito davvero minoritario in italia è riuscito ad arrivare alla seconda legislatura e a vincerla: segno, che politici in grado di fare qualcosa ce ne sono, altro che le cazzate di mr babini.
gianni

Zio Scriba ha detto...

Credo che la faccia di questo signore sia già il miglior commento...
E comunque ho qui un ritaglio in cui don Gino Rigoldi (prete cattolico) sull'omosessualità dice: "Anche qui c'è una pratica vissuta con amore e tenerezza, rispetto e desiderio di fedeltà, una coppia stabile è un'unione di fatto con tutti i diritti che devono essere riconosciuti..."
Se quest'altro Babbione fosse un essere pensante, andrei a domandargli che cosa ne pensa... :D

Massi ha detto...

Tra attempati signori che inseguono stuprano dei bambini ci si intende:Vendola andrà anche contro i principi della Chiesa,ma di sicuro non si scopa i minori

Fed Zeppelin ha detto...

hanno tutto quello che voglio e hanno ottenuto un'altra volta di non pagare le tasse, perché stupirci che tacciano o che, ancora peggio, sparino cazzate moraliste ben mirate?

guarda caso i preti che usano un minimo di buon senso nella chiesa a livello politico non contano niente.

mr.Hyde ha detto...

..succede che ogni tanto tirino fuori dal congelatore qualche cadavere..in condizioni di biascicare due o tre minchiate giusto per far piacere al padrone di turno...Poi viene rimesso dentro perchè nel frattempo ha ricominciato a puzzare...niente paura..

il giardino di enzo ha detto...

Quando leggo parole come le sue dimentico il mio amore universale e mi viene voglia di diventare molto cattivo.

Blackswan ha detto...

@Resto in ascolto : Vendola qualche minchiata l'ha fatta ( vedi i non chiarissimi rapporti con Don Verzè per la costruzione del nuovo ospedale di Taranto ),ma avercene di politici così.

@Zio : la faccia è molto indicativa e per l'ennesima volta ci tocca riabilitare Lombroso.Preti come Don Rigoldi e Don Gallo mi farebbero venir voglia di credere.Ma sono mosche bianche e poco tollerate dallo stesso apparato ecclesiastico.

@Massi : appunto.Con i danni che hanno combinato ( e continuano a combinare ) ad ogni latitudine, questi farebbero meglio a starsene zitti.

@ Fed : si chiama Simonia, attività che la Chiesa esercita da secoli e alla luce del sole.

@ Mr.Hyde : il problema è che hanno dei congelatori immensi...

@ Enzo : se c'è una cosa che ci distingue da questa gente è il nostro amore universale.Incazziamoci,ma teniamocelo stretto.

lozirion ha detto...

Volendo fare del sarcasmo si potrebbe dire che, visto che lo utilizza per altro, Vendola, a differenza della maggior parte dei politici e di una buona parte di clericali, non ragiona col culo.... ^_^

Blackswan ha detto...

@ Lozirion : La logica è stringente e ineccepibile :)