venerdì 2 dicembre 2011

IL TEMPO DEI FORCONI



Quello che si sta rivelando il secondo peggior governo italiano di tutti i tempi ( la palma d'oro, nei secoli dei secoli, resterà saldamente nelle mani del circo Barnum berlusconiano ) a breve varerà le misure che dovrebbero rimettere l'economia italiana in carreggiata. Misure anticipate da un prius logico che suona quantomeno contraddittorio: perchè Monti possa salvarci il culo, prima ci deve inchiappettare. E senza vaselina, per giunta. Sono anche stanco di ribadire quello che è sotto gli occhi di tutti, e cioè che per l'ennesima volta la pozione magica" lacrime e sangue " sgorgherà copiosa dalle nostre tasche, quelle cioè dei lavoratori dipendenti e dei poveri cristi.I ricchi non si toccano, è un dato di fatto. Monti, anche se volesse, non lo potrebbe fare, dal momento che a decidere le sorti del paese è ancora la cricca del nano, adeguatamente defilata ( e appogiata dagli ignavi del Pd e da Giano casini ).Quindi, invece di fare l'unica cosa decente, e cioè una patrimoniale straordinaria che inculi un pò anche il popolo del Dio Suv, i soloni ( intesi come grandi sole ) dell'esecutivo tecnico non trovano di meglio che aggredire le nostre pensioni.Andremo a lavorare fino a settantanni e sarà tutto uno sferragliare di carrozzine, treppiedi, trespoli per flebo e protesi al titanio.E pensare che anche un bifolco come me, tre idee su come rimettere a posto i conti, senza falcidiare quello che un tempo era il ceto medio e adesso è il ceto povero, le avrebbe avute. Oltre alla patrimoniale, si potrebbero dismettere i lavori per quella cagata pazzesca che chiamano Tav, potremmo riprenderci un pò di soldi dagli evasori scudati ( e sarebbero miliardi ), potremmo finalmente rifare l'asta sulle frequenze televisive ( che Berlusconi si è regalato invece di pagarle ), si potrebbero ritirare i militari italiani in giro per il mondo a distribuire caramelle, pace e libertà, e per risanare Inps e Inail si potrebbe intervenire sulla prescrizione delle rivalse, con un correttivo che ne faccia pagare il costo sociale non a noi, ma alle lobby assicurative .Invece, no. Il massimo che questi peracottari riescono a ventilare è un tassa sulla proprietà dei cani, la patrimoniale canina. Di questo passo ci metteranno anche un'accisa sulle pisciate, roba che se hai problemi di prostata sei sul lastrico in due settimane. Siccome, poi, il danno gira sempre accompagnato dalla beffa, per trasmettere al paese il tanto auspicato senso di equità sociale e sobrietà, ecco che un malversatore come Guarguaglini, viene licenziato da ( quel che resta di ) Finmeccanica con una buona uscita di 5.500.000,00 di euro. E, diciamocelo francamente, un pò prudono le mani. Tanto che, a me pare, è forse arrivato il tempo di lucidare i forconi e le roncole, e scendere in piazza. Un pò di sano giacobinismo risolleverebbe quanto meno il morale e mitigherebbe la frustrazione.O mi sto sbagliando ?
 
Blackswan, venerdì 02/12/2011

14 commenti:

Arianna ha detto...

NO COMMENT...HAI GIA' DETTO TUTTO...E CI VORREBBERO PURE IMBAVAGLIARE...

Lucien ha detto...

No, no; non ti stai sbagliando per niente: Robespierre e Saint Just erano fra i miei idoli giovanili e torneranno presto ad esserlo.

Mi fa sempre più schifo un mondo dove dei settantenni dalle pensioni d'oro mirano solo a inculare i giovani rendendo la loro vita precaria e tartassano anche chi dopo 40 (anzi già 41) anni di lavoro non può neanche meritatamente riposarsi. Ma che cazzo vogliono ancora?
Come si fa a non capire che dopo una certa età in molti lavori, le persone non sono più produttive? Ne ho la testimonianza diretta osservando i colleghi con la professione che svolgo.
Vedremo lunedì... speriamo che non sia proprio così, altrimenti che si facciano fottere e fanculo, che salti tutto in aria.

Scusa la sfogo.

economistapercaso ha detto...

...e che dire del fatto che facendo rientrare i capitali dalla sola svizzera faremmo una finanziaria intera (rivalendoci peraltro sulle finanze svizzere, senza toccare i ricconi nostrani)?
Senza parlare della patrimoniale, che dovrebbe essere progressiva (ovvero, la patrimoniale sulla 10° casa dovrebbe essere più elevata di quella sulla prima casa, nella quale magari si abita).
desolante, non c'è che dire.

Anonimo ha detto...

I giovani vanno inculati in quanto ignoranti come capre.
Sono 3 anni che gridano al tiranno e quando poi è arrivato realmente hanno pure fatto festa.
Ora scusate, devo andare a prepararmi per il default.
Hasta la victoria!

gianf

Zio Scriba ha detto...

Con "soloni intesi come grandi sole", "patrimoniale canina" e "accisa sulla pisciate" hai genialmente detto tutto ciò che c'era da dire su questa bella gente, capace solo di negare l'adeguamento all'inflazione a poveri pensionati che a malapena arrivano al 20 del mese (così magari ne muore qualcuno di fame...) D'altra parte, quand'è venuto fuori un nome come "Guarguaglini" io francamente, con tutto il (poco) rispetto, credevo se lo fosse inventato qualche comico satirico...

Galadriel ha detto...

NO NO hai ragione non ti sbagli. Da molto che dico che dovremmo andare in piazza come facevamo negli anni sessanta. Quando si fa sciopero e si fa contestazione, non si fa al venerdi per attaccarlo al sabato e domenica per farsi un fine settimana lungo, si va a Roma e non di venerdi che non cè piu nessuno (i parlamentari si defilano gia al mercoledi) ma al martedi che sono in pieni lavori e così dovranno sentire la voce di chi protesta. (Ma noi siamo troppo viziati, ma dai andiamo fino a Roma? ma a fare cosa? tanto poi alla fine fanno sempre quello che vogliono. Quando non avremo più cibo, solo allora ci indigneremo, siamo fatti così siamo comodini adesso non ci va di far casino...dai.) Rinunciare ad un giorno di paga per scioperare e allora la fame c'era non avevamo scorta. Accidenti non l'avrei mai detto che saremmo finiti così. Mi monta la rabbia. Buona serata Black grazie della tua contestazione.

mr.Hyde ha detto...

sisiisi...Concordo su tutto il fronte, via di forchettoni..E riacmbiare il salasso!

Blackswan ha detto...

@ Arianna : ci vorrebbero far di tutto,se è per questo...

@ Lucien : il tuo sfogo è il mio.Questo paese è come quella nave che sta affondando il cui capitano cerca di restare a galla buttando a mare i marinai.Io trovo ignobile costringere le persone a lavorare fino a sessantanni,figuriamoci settanta.E ai nostri figli stanno portando via il futuro per salvare i loro culi flaccidi.In questi frangenti, mi torna alla mente quella canzone in cui Canali canta : non so se sparare,spararmi o fingermi morto.Io finalmente un'idea me la sono fatta.

@ Economista : basterebbe non toccare la prima casa e fare una patrimoniale sul lusso a tempo determinato.

@ Gianf : evidentemente non hai figli e frequenti poco i giovani.Ci sono le capre ( che non si impegnano,non manifestano e non sanno un cazzo,ma votano secondo Mediaset ) e ci sono quelli,tanti,che mangiano in testa a me e a te messi insieme.Nessuno ha esultato per la fine del regine nanesco, pensando che Monti ci avrebbe ricoperto d'oro.Sia a destra che a sinistra abbiamo esultato perchè finiva un regime di ladri di polli con uno spessore intellettivo pari al nulla, che ci ha privato per anni della dignità e delle fondamentali libertà democratiche.Ho tanti amici di destra e sono stati i più felici della caduta di Berlusconi, dal momento che si sono sentiti defraudati dei loro valori più sacri ( famiglia, legalità, senso dello stato ).

@ Zio : e purtroppo, caro Zio, è invece tutto terribilmente serio. Questo lestofante era invischiato in tutte le cricche di malversatori dell'era Berlusconi, P3,P4 e il Tarantini-Lavitola.E adesso ne arriva un'altro, Orsi, che di decente a solo il cognome.

@ Galadriel : hai ragione soprattutto su una cosa:per scendere in piazza e lottare c'è bisogno della fame nera.Quando ci sarà, ne vedremo delle belle.

@ Mr Hyde : E' esattamente quello che si meritano...

Massi ha detto...

Le mie mani prudono da un pò ormai e aspettano solo l'occasione giusta per muoversi

Anonimo ha detto...

Blackswan,non ti offendere per il mio capre,era affettuoso. Anche i miei figli nel leggere la tua risposta,mi dicevano di non usarla più perchè chi è stato così a lungo privato della dignità e delle fondamentali libertà, chi è stato defraudato dei valori più sacri, famiglia, patria, onore,chi ha vissuto il crudele giogo mediaset, è come minimo permalosetto

gianf

Blackswan ha detto...

@ Gianf : però,se leggo che i giovani sono tutte capre,faccio fatica a pensare che sia una dichiarazione d'affetto.E poi non sono permaloso.Sono incazzato ( non con te,ovvio ),ma con questa vita senza prospettive.

La firma cangiante ha detto...

Consiglio a tutti di dare un'occhiata a questo sito (magari lo conoscete già tutti)

Offhegoes ha detto...

Come non essere d'accordo hermano, ti ricordi quando parlavo di ghigliottina?...

@gianf: se non fosse che credo davvero nella liberta' d'espressione .....

@ la firma cangiante: interessantissimo!! mi sto gia' leggendo le 84 pagine formato doc.....grazie 1000 per indicarlo

colette_72 ha detto...

quoto approvo e sottoscrivo anche!!