martedì 24 gennaio 2012

NON C'ERO, E SE C'ERO,NON ME NE SONO ACCORTO


Non ho assolutamente intenzione di entrare nel merito di una vicenda, quella che riguarda il naufragio dell'isola del Giglio, che sta diventando giorno dopo giorno una sorta di reality a base di sensazionalismo d'accatto e piccole o grandi storie di dolore.Tuttavia, c'è una dichiarazione surreale del comandante Schettino che mi ha dato lo spunto per qualche  riflessione. Dice, infatti, il capitano, che lui non ha volontariamente abbandonato la nave, come gli viene imputato dai pm in base alle intercettazioni telefoniche e a svariate testimonianze, ma si è trattato invece di un caso fortuito, di una fatalità. Mentre coordinava le operazioni di soccorso, un brusco movimento dello scafo gli avrebbe fatto perdere l'equilibrio e sarebbe così caduto in una scialuppa, arrivata poi a terra prima delle altre. Un pò come dire che gli asini volano, la terra è piatta e il Lecce vincerà lo scudetto.Chi di noi si sognerebbe mai di sostenere una di tali avventurose ipotesi ? Nessuno,credo. Nella vita a tutti è capitato di sbagliare e tutti abbiamo pagato le conseguenze dei nostri errori. Magari ci siamo difesi, abbiamo protestato, ma alla fine, bene o male, abbiamo ammesso di aver fatto una cazzata e chiesto scusa. E' una questione di buon senso e di dignità. Eppure, se ci fate caso, una certa Italia cialtrona, che fa e disfa senza rispetto alcuno per le regole e la morale, trova altrettanto facile, una volta pizzicata a violare la legge, deresponabilizzarsi, inventando scuse dai connotati farseschi, forse nella convinzione che tutti finiscano davvero per bersele. Mi viene in mente quello pseudo studente, assurto agli onori delle cronache con il nome di " Er pelliccia ", che durante i sommovimenti romani dell'autunno scorso, fotografato nell'atto di lanciare un estintore, si giustificò dicendo che cercava di spegnere un incendio. Così come mi torna alla mente quel Ministro che abitava un attico vista Colosseo a sua insaputa o quel sottosegretario che, sempre a sua insaputa, si faceva pagare le vacanze da un noto corruttore. O ancora, è l'esempio più surreale di tutti, quello di un capo di gabinetto che, accusato di sfruttare una giovane prostituta, si difese dicendo che si, la pagava, ma solo perchè non si prostituisse. Un tempo questa gente, avrebbe cercato di discolparsi con un laconico, ma rispettabilissimo : " Sono innocente, non ho fatto nulla ! " . Oggi, invece, quando li portano via ammanettati, nel migliore dei casi lamentano un complotto mediatico ordito dalla "solita" stampa o suggeriscono di essere state vittime di un inesplicabile allineamento di asrtri.. In questo paese, di sua spontanea volontà, nessuno sbaglia mai, nessuno è responsabile, nessuno ha il buon gusto di scusarsi. Così, quando il malfattore viene messo con le spalle al muro, il meglio che sa fare è ammettere :" Si, è vero, c'ero, ma non me ne sono accorto". Quasi quasi è più dignitoso quel trafficone che, una volta associato alle patrie galere per uno svariato numero di reati, cercava di suicidarsi con dei cerotti, applicati al naso. Il che è tutto dire.
Blackswan, martedì 24/01/2012

17 commenti:

Rouge ha detto...

L'unica cosa che mi viene da pensare è che c'è un fracco di gente che vive a propria insaputa.

lozirion ha detto...

Ecco, vedi, sei il solito comunista che pensa sempre male di tutti quelli che non la pensano come te, e tutte queste falsità che hai sicuramente letto su L'Unità non fanno altro che diffamare e avvelenare questo paese! Dov'era la sinistra quando c'è stato l'incidente? Cosa ha fatto Bersani? E soprattutto, dov'era D'Alema una volta tanto che la sua barca era utile???

Ok, ho detto la mia dose quotidiana di minchiate, posso smettere.... :P

A parte le battute questo paese peggiora ogni giorno, ognuno pensa sempre di più solo e soltanto a salvarsi il culo, la coerenza e il buon senso sono spariti completamente e hanno lasciato spazio a una specie di solidarietà a discrezione, che fa in modo che se i figli degli altri se ne vanno in giro con le spranghe e i volti coperti a sfaciare tutto per una partita di calcio sono dei delinquenti e bisognerebbe sbatterli in galera tutti, se invece è mio figlio a fare la stessa cosa è solo un ragazzo irrequieto, o in ogni caso è colpa della televisione (o della sinistra), fa in modo che se c'è un mafioso nel partito avversario faccio campagne su campagne gridando allo scandalo, se invece fa parte del mio è una gogna mediatica e di carattere strumentale, e fa in modo che un comandante che abbandona la propria nave sbattendosene altamente delle migliaia di persone a bordo sia difeso a spada tratta dai suoi compaesani perchè é un brav'uomo, un marito eccezionale, un ottimo padre di famiglia e neanche si scaccola in coda al casello, come se la cosa giustificasse un errore tremendo come questo.... Un po' di senso di responsabilità cazzo, gli errori si commettono, purtroppo anche quelli peggiori e anche senza cattive intenzioni, ma si pagano, punto e stop!

Mary ha detto...

L'Italia è diventata il paese delle barzellette e dei barzellettieri.
Il problema è che i barzellettieri rivestono cariche di spicco, campano sulle noste spalle e purtroppo ( a torto o a ragione ) sono convinti che gli italiani siano un popolo di boccaloni ( in effetti, certi esemplari lo sono !! ).
Sono appena rientrata da Londra...ogni volta andare all'estero è un colpo al cuore ! Inevitabilmente scattano i confronti...e siamo sempre perdenti ! Ho visto per 4 giorni solo tg e trasmissioni straniere ( inglesi, francesi e spagole ), sulla questione COSTA abbiamo fatto una figura ( tra le tante ) di merdissima ! In spagna, addirittura ci hanno fatto le parodie. E sulla famosa frase del comandante De Falco contenente la parola CZ2O ( CAZZO!! )non ti dico...passato Berlusconi, è arrivato il caro comandante...insomma, ce n'è sempre uno a farci primeggiare, si, ma tra le teste di cazzo!

Granduca di Moletania ha detto...

Ti dirò: mi fa anche un po pena. Mi verrebbe persino da stare dalla sua parte, come quando tifo per Jack Sparrow nei Pirati dei Caraibi. Ma il buon Deep è molto più credibile di Schettino nei panni di un capitano.

Zio Scriba ha detto...

Premesso che su quel signore indegno di capitanare un paio di schettini o di pattini (mi raccomando, pàttini, non pattìni, che su questi ultimi potrebbe salire della gente...) è meglio stendere l'ormai abituale peto veloso, c'è anche da dire che non c'è una di queste storie che, se approfondita, non diventi ancora più farsesca.
Mi pare di aver letto che questo er pelliccia sia stato scagionato perché qualche genialoide, nel decifrare una sua telefonata, ha stabilito che dicesse "hanno fatto" anziché "abbiamo fatto". Quando anche un bambino intuisce che probabilmente la telefonata era in dialetto romano, nel quale "abbiamo" ha un suono molto simile ad "hanno"... :-(

Ezzelino da Romano ha detto...

E' un poveraccio, uno dei tanti inadeguati messi a fare cose che non sanno o non dovrebbero fare.
Però mi ripugna lo schematismo manicheo di questi giorni, tipicamente italiano quanto lo è il nostro relativismo etico permanente.
Trovato l'uomo nero di turno, lo si carica di tutte le viltà del mondo comprese le nostre.
La Costa Crociere, che ha sempre avallato la prassi imbecille dell'inchino quando non l'ha addirittura richiesta ai suoi comandanti, dove la mettiamo?
E le Capitanerie di porto, al netto dell'eroico De Falco vadaabordocazzo, hanno mai alzato un dito contro i colossi del mare che transitano a cento metri dalla riva?
No, vero?
Ecco, appunto, e chiediamoci perchè.
Questo disgraziato ha fatto un casino e nel suo caos non ha trovato di meglio che dire sta stronzata della scialuppa in cui sarebbe caduto.
Finito di lapidare il vile Schettino, che merita tutte le pietre che riceverà sulla testa, sarebbe bello fare qualcosa di serio per evitare repliche.
Ma non accadrà perchè questo siamo noi, un paese dove già il giorno dopo c'era gente che andava a farsi fotografare davanti al relitto, fra due o tre anni Schettino farà l'Isola dei famosi e noi continueremo a viaggiare su navi con sette mani di vernice sulle funi delle scialuppe di salvataggio.

Massi ha detto...

Non so se chi si mette in posa per farsi fotografare col relitto sia peggio di Schettino sinceramente. Che il comandante sia un vile ed incapace s'è capito,ma come la mettiamo con quell'altro incapace che si occupa delle assunzioni?Cmq concordo con Ezzelino,tra un pò di sta faccenda non se ne parlerà più e tutto riprenderà come al solito

Melinda ha detto...

Io sottoscrivo parola per parola. Sono pienamente d'accordo con tuuuttooo quello che hai detto!

mr.Hyde ha detto...

Condivido quello che dici..Mi sono un po' stufato della tendenza a non dare più la notizia ma a farcirla di inutilità di spettacolarità di gossip e di tragedia..In linea con ciò anche anche il capit-one ha dato la sua 'verìtà' gia bell'e cche farcita...E' in uso dare verità e menzogna insieme, così finisce 1-1 e si archivia la partita...
Mi è piaciuto molto quello che ha detto Rouge...
Ciao, amico Black!

fra ha detto...

Ok,sono d'accordo su tutta la linea e aggiungerei di peggio ma non ne ho voglia,solo non toccarmi "er pelliccia".
Perchè io quel ragazzo l'ho trovato geniale, mi ha fatto ridere e non poco con la sua dichiarazione così spontanea a negare l'evidenza. Sarò fatta strana ma a lui la bugia mi è venuto facile perdonarla ;-)
Francesca

cristiana2011 ha detto...

Forse,tutto sommato, ha ragione il giornalista dello Spiegel che ha detto che un capitano siffatto non poteva che essere italiano.
Però non sta a lui dirlo, visto da che genia proviene.
Cristiana

nella ha detto...

Che orrore , che meschinità e che miseria... Non mi riferisco solo ai molti esempi di come va l'Italia, ma proprio al modo che si adopera per svicolare su molte cose, impudenze, reati, complotti, vessazioni e chi più ne ha più ne metta. La tragedia ancora più grande che ci stiamo abituando a questo stato di cose, dove dire la verità è da "minchioni", la parola responsabilità è "una marca di pelati", e la dignità è ancora l'America , che Colombo deve scoprire... Bacio, amico mio ..

Absinto ha detto...

Beh, quando la mia ragazza mi ha trovato a letto con un altra ho provato a spiegarle che c'era stato un grave incidente in strada, la ragazza era volata fuori dal finestrino di un pullman doppio, nell'impatto aveva perso i vestiti e casualmente si era infilata sul mio corpo nudo.

Baol ha detto...

Ormai l'idea che mi sono fatto della questione ha fatto la muffa dentro il mio umido cervello quindi applaudo lozirion che con il suo dov'era D'Alema una volta tanto che la sua barca era utile??? è un quarto d'ora che mi fa ridere :D

Ernest ha detto...

Dobbiamo iniziare a fare le cose a nostra insaputa anche noi.. va così questo mondo.
Che dire. Se cadi da una nave di quelle dimensioni la logica direbbe che forse forse qualcosa al proprio fisico succede. Ma in questo paese la logica è scappata con la giustizia da troppo tempo, ha lasciato il posto alla farsa. Che tristezza

Anonimo ha detto...

Products and services evermore ! really searched for payday cash loans and additionally cash advances. Individuals go on to struggle to inhabit any interests within the banking institutions pay off salaries together with immediate. All these smallish borrowing products is simply not a good solid thing in the world in reality, they have been close to consistently within develop and also a further. I can can quickly click for the purpose of smaller rules and even talk about codes there is always small result. To be able to limit this purchaser to a period involving unsecured debt, these are a bit short-term borrowings, gives remedy to help you who find themselves spending so much time in lots of states
kredyty chwilówki gniezno
pożyczka na dowód w mbank
kredyty chwilówki
pożyczki bez bik
chwilówki z komornikiem

Anonimo ha detto...

Services carry on being extremely wanted payday loans in addition to cash advances. Folks can quickly struggle to reside in typically the hobbies of your financial institutions pay out wages together with lead. These types of little lending products just isn't an innovative part of the modern culture in fact, they have been all around for several years in a single sort as well as one other. I'm going to continue to press with regard to firmer restrictions and even talk about legislation there is always minimal side-effect. As a way to restrain this consumer into a pattern for bill, they can be a little short-term borrowings, offers alleviation to make sure you generally spending so much time during the course of lands
pożyczki prywatne
kredyt przez internet bez wychodzenia z domu
pożyczki bez bik gotówkowe bez bik
trudne pożyczki bez bik
pożyczki chwilówki bydgoszcz