giovedì 16 febbraio 2012

THE DESERT ISLAND RECORDS

Questo è un giochino che mi ha sempre divertito, perché ha come unico scopo quello di parlare di noi e dei nostri gusti. Lo so : il gioco è frusto, usurato, lo hanno proposto tutti, in tutti i blog del mondo, e ci hanno anche scritto un libro ( peraltro piacevolissimo - ECCOLO ). Nonostante ciò ve lo ripropongo, iniziando proprio dai dieci dischi da isola deserta, ma riservandomi, per le prossime puntate ( in linea di massima,una alla settimana ), di esplorare le vostre preferenze anche in tema di libri, film e canzoni sparse. Niente di complesso, ovviamente : solo un elenco dei dieci dischi dai quali non vi separereste mai, e che finirebbero in valigia, in luogo di altre cose forse più utili alla sopravvivenza, nel caso naufragaste, novelli Robinson Crusoe, su un’isola deserta.
La mia lista è più o meno la stessa da anni, anche se periodici ripensamenti mi inducono di volta in volta a qualche leggera modifica (probabilmente fra sei mesi potrebbe essere diversa ). Ma se dovessi partire ora, nel mio bagaglio a mano, finirebbero questi dieci. L’ordine dei titoli non rappresenta una graduatoria, dal momento che gli album in questione, per me, stanno tutti sul medesimo gradino del podio.


GRACE – JEFF BUCKLEY

REVOLVER - THE BEATLES

DARKNESS ON THE EDGE OF TOWN – BRUCE SPRINGSTEEN

LONDON CALLING – THE CLASH

OK COMPUTER – RADIOHEAD

GOAT – JESUS LIZARD

ON THE BEACH – NEIL YOUNG

DÉJÀ VU’ – CROSBY, STILLS, NASH & YOUNG

FUN HOUSE – THE STOOGES

NEVERMIND – NIRVANA












Piange il cuore aver lasciato fuori  Robert Wyatt, Pearl Jam, Frank Zappa, Elliott Smih, i Led Zeppelin, gli Stones, I Jefferson Airplane, gli Isis, il resto della discografia di Springsteen, De Andrè, e un fottio di altri. Ma il gioco ha un senso proprio perché si è costretti a scieglierne solo dieci. Quindi, mi raccomando, niente doppie liste e rabbocchini. Dimenticavo : l’elenco deve essere relativo ai dischi che più ci piacciono, non a quelli che riteniamo i più seminali della storia ( se no, non si spiegherebbe perché nella mia lista non compaiano,ad esempio, i Velvet Underground e Jimi Hendrix ).

Alla possibile obiezione che su un’isola deserta non esiste elettricità e quindi non è possibile ascoltare musica, vi segnalo che l’isola è mia, l’ho comprata coi risparmi della paghetta e vi ho fatto costruire un funzionalissimo impianto elettrico. Oltre, ovviamente, ad aver implementato una riserva di birra e bourbon praticamente inesauribile. Non vorrei mai infatti trovarmi ad ascoltare i Jesus Lizard completamente sobrio.




Blackswan, giovedì 16/02/2012

40 commenti:

Mary ha detto...

Valgono le raccole?? Cioè posso scegliere un disco di un artista x che contiene una raccolta dei suoi successi??

Blackswan ha detto...

Certo che si, Mary. Devono essere i tuoi dieci dischi preferiti :)

face ha detto...

i primi che mi vengono è the who my generation,popol vuh in den garten pharaos,charlatans some friendly,pearl jam ten,my bloody valantine loveless,soft machine 3,tortoise million now living will never die,velvet underground and nico,orb uforb,starfukers sinistri...i primi che mi sono venuti è...

Lady Left ha detto...

Ok, ci provo, anche se la scelta è ardua...
1) Greatest hits di Lenny Kravitz
2) Appetite for destruction dei Guns n'Roses
3) Legend Bob Marley
4) Ehi Negrita! dei Negrita
5) 27 - Beatles (per ricordarli dagli albori agli ultimi fuochi...non si può lasciar fuori nessun periodo!)
6) The Works dei Queen (uff, questa è difficile, anche qui dovrei dire i vari greatest hits...)
7) London Calling The Clash
8) Pearl di Janis Joplin
9) The Joshua Tree degli U2
10)No need to argue dei Cranberries

Ho praticamente lasciato fuori tutti gli italiani che ascolto...ma questi dischi li ho davvero consumati, quindi partono di diritto per l'isola insieme a me :)

gianf ha detto...

Impossibile, 10 dischi sono troppo pochi, ci provo:

Velvet Underground and Nico
The Stooges - S/T
Joy Division- Unknown pleasures
X - Los Angeles
Pere Ubu - The modern dance
Sex Pistols - Never mind
Patti Smith - Horses
Dream syndicate - The days of wine
Roxy Music - S/T
Talking heads - More songs

Mah!Come si possono lasciare fuori i Love di forever change o i Suicide, gli Wire, gli ATV.....

Lucien ha detto...

i primi dieci che mi sono venuti in mente fra i cento che mi porterei..

Neil Young - Harvest
Talking Heads - Remain in light
Gong - Flying teapot la trilogia (ovviamente)
Radiohead - Hail to the thief
Joy Division - Closer
The The - Infected
Claudio Lolli - Ho visto anche degli zingari felici
De André - Anime salve
Frank Zappa - Over-nite sensation
Stone Temple Pilots - Purple

George ha detto...

Bella ci devo pensare ma concordo, non vorrei mai pur'io trovarmi ad ascoltare i Jesus Lizard completamente sobrio.

lozirion ha detto...

Bè, così mi inviti a nozze ragazzo mio! Sto soffrendo già ora per gli esclusi, ma questi sono i miei dieci, proprio non ne posso fare a meno, e se ci fai caso in una qualsiasi delle mie Sit-Rock c'è almeno un pezzo che viene da uno di questi album....

1. Guns N'Roses - Appetite for destruction
2. The Doors - Morrison Hotel
3. Pink Floyd - The dark side of the moon
4. Clash - London calling
5. Neil Young - Tonight's the night
6. Pearl Jam - Ten
7. Litfiba - Sogno ribelle
8. Dire Straits - Money for nothing
9. Motorhead - Ace of spades
10. Fabrizio De Andrè - Non al denaro non all'amore nè al cielo


....La cosa davvero preoccupante è che non ce n'è uno che abbia meno di 20 anni.... ^_^

Mary ha detto...

Ti comunico che sono in seria difficoltà..ce la posso fare..ma la scelta richiede tempo ! Uff !!

S. ha detto...

posso essere outsider...porto una radio !!! mi piace diversificare ;)

Mary ha detto...

The XX – XX
La Fame di Camilla – BUIO e LUCE
LIGABUE – 7 NOTTI IN ARENA
Depeche Mode – Touring the Angel - live in Milan
Negramaro – Mentre tutto scorre
James Morrison - Songs for you, truths for me
Daniele Silvestri – Monetine
Rimmel – Francesco De Gregori
The best of Lucio Dalla - Dalla
Chiedi quello che vuoi – Davide De Marinis

Diciamo che questi sono dischi che in un modo o nell’altro hanno segnato alcuni momenti della mia vita. Non sono certa che siano proprio i miei preferiti, ma li vorrei con me. Mi servono per ricordare.

ROBERTO ha detto...

Oggi, e non necessariamente domani!

1 Elvis Presley - Elvis is Back
2 The Beatles - The Beatles (white)
3 Rolling Stones - Goats Head Soup
4 Jethro Tull - Songs from the Wood
5 Led Zeppelin - Presence
6 The Clash - Sandinista
7 Neil Young - On the Beach
8 Roxy Music - Flesh and Blood
9 Bob Dylan - Desire
10 Genesis - Selling England by the Pound

Domani sarebbero dieci titoli completamente diversi però! Comunque ho lasciato fuori moltissimi dischi che amo alla follia, non è giusto! ;)

Melinda ha detto...

Ahahaha, io non posso farlo...rischierei pomodori e bucce di banane.
:D

Elle ha detto...

Eccomi, stavo salutando tutti a casa..
Fra traslochi e bagaglio a mano, io so sempre cosa rispondere a questa domanda, volevo solo sapere se saremo tutti sulla stessa isola.. no, perché io ho già individuato chi devo tenere d’occhio per prendergli la sua raccolta se muore di fame sull’isola (ad esempio), ma non dirò chi è, per garantirmi un minimo di successo. L’isola deserta è a nord dell’Islanda, vero? O comunque al nord. Bene, puoi tenerti la birra, io vado per il bourbon. Ma veniamo alle cose serie, alla vita felice su un’isola del nord:
La mattina appena sveglia: Back to black – Amy Winehouse
Durante la colazione: Eye in the sky – The Alan Parson Project
Per le passeggiate: No more shall we part – Nick Cave and the bad seeds
Per i viaggi più lunghi: Nursery cryme – Genesis
oppure Metropolis pt. 2 – Dream Theater
Quando leggo: Battiato Studio Collection – Franco Battiato
oppure Feels like home – Norah Jones
Mentre preparo la cena: 90 Millas – Gloria Estefan
Per calmarmi se la cena di merda che ho preparato mi agita: Ok Computer – Radiohead
E per addormentarmi serena: The Köln Concert – Keith Jarrett
Le mansioni di ognuno possono cambiare nell’arco della giornata a seconda delle mie esigenze, rimangono al loro posto Cave per le passeggiate riflessive e Jarrett per il sonno tranquillo :)
E in caso d’incendio sull’isola salverei solo loro due e me (perché in caso d’incendio si possono salvare solo 3 cose, no?)

Serena ha detto...

Giuro che ci ho provato a iniziare una lista quanto mai pulita e priva di commenti come la tua, ma non ci cavo i piedi! Probabilmente ci metterei giorni solo per elaborarla e poi togliere qualsiasi mia riflessione al proposito, però mi piace molto questa idea. Come hai scritto tu all'inizio, sono quelle cose già sentite e fatte mille volte, io però penso che siano comunque bellissime perchè in 30 secondi sai già un mucchio di cose a proposito di una persona.

Ho visto che sei tra i bloggers che mi seguono, allora sono passata di qui e il tuo blog mi ha piacevolmente sorpresa, quindi ti inserisco anche io tra i preferiti!

Mi è piaciuta molto la conclusione di questo post: "la paghetta", ahahah :D

Serena

LYSERGICFUNK ha detto...

Solo dieci? Ma come si fa?..... La mia collezione di dischi conta circa 20000 vinili...Va beh ci provo lo stesso......

Miles Davis - Bitches Brew
Beatles - Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band
Pat Metheny Group - Travels
Sly Stone - There's A Riot Goin'
Sweet Smoke - Just A Poke
Pink Floyd - Ummagumma
Crosby Stills & Nash - S/t
Stevie Wonder - Fullfillingness First Finale
Earth Wind & Fire - Gratitude
Herbie Hancock - Flood

...e adesso non ci penso più se no continuo a cambiare la lista

LYSERGICFUNK ha detto...

....e comunque, siccome non viaggio mai da solo, la persona con me avrebbe una sua lista, che potrebbe essere questa :

Defunkt - Thermo Nuclear Sweat
Weather Report - Black Market
John Zorn - Naked City
Fela Kuti & Ginger Baker - Live
The Police - Sinchronicity
Spearhead - Home
Billy Joel - Scenes From An Italian Restaurant
JB's Orchestra - Hustle With Speed
Style Council - Cafè Bleu
Pino Daniele - Vai Mo'

..... ;)

Blackswan ha detto...

@ Face : Ten e il primo dei Velvet stanno anche nella mia top 20 :)

@ Lady Left : bella lista,Lady.Con 27 hai salvato tutta la storia dei Beatles,ottima idea.Condividiamo London Calling, mica pizza e fichi :)

@ Gainf : lista, oserei dire, cazzutissima. Unknown Pleasures dei JD è il mio numero 11. Degli Stooges ho scelto Fun House,perchè Down On The Street, Loose e Tv Eye sono l'incipit più adrenalinico della storia.Hai citato un altro grande disco,Forever Change dei Love.Opera dimenticata per anni e poi magicamente riscoperta dalla critica.rientrerebbe di diritto nella mia top ten dei dischi più seminali.Prima o poi ci faccio una recensione.

@ Lucien : Ottima lista.Mi hai fatto ricordare dei The The.Oggi, mi tiro fuori il vinile di Infected e me lo riascolto.

@ George : il completamente sobrio stona con qualsiasi ascolto, a dire il vero.Ma se ascolto Goat devo essere un pò euforico, se no mi vien voglia di fare come Michael Douglas in "Un giorno di ordinaria Follia " :)

@ Lozirion : e ce lo sapevo, Bro ! Ace Of Spades dei Motorhead è tra i miei dischi metal preferiti di sempre ( uno dei pochi che salvo dagli anni '80 )

@ Mary : Vai tra, c'è tutto il tempo :)

@S. :Ben accetta anche la radio. Mi raccomando: di quelle grosse, cromate, da break dance .)

@ Mary : Ce l'hai fatta ! :) Fai bene: la musica è una chiave d'accesso privilegiata ai ricordi :) Il disco degli XX piace molto molto anche a me.

@ Roberto : lista adorabile.Io ho lasciato fuori dai dieci, per la prima volta dopo tanto tempo, The Lamb Lies Down On Broadway.Ma domani, potrebbe rientrarci.Chissà.:)

@ Melinda : ma no, dai, fregatene.Quali pomodori vuoi che ti tiri ? E poi, non mangio banane.Non ho bucce per le mani, quindi :)

@ Elle : è un'isola deserta, quindi ci sei solo tu.Se no, diventa l'isola dei famosi e sai che palle con le telecamere in giro dalla mattina alla sera :) La tua lista è notevolissima.Forse Ok Computer lo ascolterei prima di cena, così se il cibo fa cagare non me ne accorgerei neppure :)

@ Serena : grazie per il passaggio e il commento.Ti ho inserita nel blog roll, così posso seguirti con continuità.Comunque, vanno benissimo anche liste commentate e articolate.Il mio elenco era scarno per non appesantire il post, ma sul blog puoi trovare anche qualche recensione relativa ai dischi della lista.Alla prossima .)

@ Lysergic : 20000 ????? Ho capito, và, è meglio che mi dia al curling o alle collezioni di francobolli :) Apprezzo tantissimo le due liste e anche l'escamotage utilizzato per inserire la seconda :)Il primo della prima top ten, poi,è ai confini dell'immaginifico :)

nella ha detto...

Se c'è una cosa che proprio non so fare è questa... La lista sarebbe cangiante ne sono sicura, ma se proprio ci sono costretta ed è per sempre..Proviamoci! 1) Bruce Springsteen Anthology 10978-2000 2)Talking Heads the name of this band is T.H. 3)David Byrne David Byrne 4)Peter Gabriel Shock the Monkey 5)Tom Waits Old 54 6)Billy Joel Piano Man 7)U2 Joshua tree 8) Frank Zappa Filmore east 9) Arcade Fire Neon bible 10) Fabrizio de Andrè Creuza de mà..... Che spremuta di fatica.....

Overthewall91 ha detto...

Ecco i miei:
1.Adorable- Against Perfection
2.The Sound - Jeopardy
3.Echo & the Bunnymen - Crocodiles
4.Joy Division- Unknown Pleasures
5.Killing Joke - Killing Joke
6. My Bloody Valentine- Loveless
7.Rain Parade-Emergency third rail power trip
8.Fugazi- Repeater
9.Slowdive- Souvlaki
10.Blue Cheer- Vincebus eruptum

Euterpe ha detto...

Sei un disgraziato cmq ecco qua :
Beatles Abbey Road
Pink Floyd The Wall
Bruce Springsteen Born in the USA
Journey Escape
King Cromson In the Court of the...
Genesis Selling England by the pound
Rolling Stones Tattoo you
Led Zeppelin Iv
Eagles Hotel California
Edoardo Bennato Sono solo Canzonette

Slowhand78 ha detto...

Caspita ragazzi, siete tutti intenditori! Complimenti!
Ecco la mia lista:

1- The Beatles - Abbey Road
2- Pink Floyd - The dark side of the moon
3- John Coltrane - A love supreme
4- Derek and the dominos - Layla and other assorted love songs
5- The Jimi Hendrix Experience- Electric Ladyland
6- Tim Buckley - Goodbye and Hello
7- F. de Andrè - Anime Salve
8- David Crosby- If I could only remember my name
9- Neil Young - Harvest
10- Genesis - Trespass

Come lista non mi soddisfa granchè, ma dovendo scegliere, al momento, sceglierei questi, domani chissà!

Slowhand78 ha detto...

Visto che è in tema vi segnalo questo link interessante, si tratta di una trasmissione della radio inglese in cui gli ospiti sono invitati a stilare una lista con le 8 canzoni, il libro e l'oggetto che porterebbero con l'isola deserta. Nella lunga lista di coloro che vi hanno partecipato ci sono anche svariati musicisti.

http://www.bbc.co.uk/radio4/features/desert-island-discs

Granduca di Moletania ha detto...

Prima di tutto una curiosità: ma quanto caspio prendi di paghetta alla settimana ?

Dieci dischi dieci su un'isola deserta ? Ma deserta veramente ? Allora ci vogliono dischi allegri, per tenersi un pochetto su, lontani anni luce dall'intimismo, dalla tristezza e dalla depressione.
Cazzo, me ne sono già bruciati più della metà dei miei preferiti; comunque:
1) Jimi Hendrix - Are you experienced ?
2) Clash - London Calling (è doppio e quindi ci guadagno)
3) Clash - Sandinista (questo è addirittura un tre per uno)
4) Pearl Jam - Live on ten legs
5) Skiantos - Mono Tono
6) Neil Young - Live Rust
7) Bob Dylan - Hard rain
8) Bob marley - Babylon by bus
9) Genesis - Selling England by the pound
10) Enjoy Every Sandwich: The Songs of Warren Zevon (perchè bisogna ricordare sempre che "'bigna de nasce e 'bigna morì)

Io c'avrei ancora un sacco di spazio nello zaino, non potrei infilarci qualcos'altro ?

Un abbraccio

gianf ha detto...

Lysergicfunk, ho letto bene? Ventimila vinili?

mr.Hyde ha detto...

Questo post merita molta, molta attenzione, è qui che il gioco si fa duro...ci voglio pensare un un minuto..arrivo subito!!

Ernest ha detto...

oh mamma, davvero difficile... vediamo.
1. Ok Computer
2. London Calling
3. Creuza de ma
4. Ma che film la vita - Nomadi
5. White Album - Beatles
6. Let it be - Beatles
7. live dall'Arena di Verona - Ligabue
8. Dalla via emilia al West - Guccini
9. Back in black - AcDc
10. Appetite for Destruction - Guns 'n roses

ne ho dimenticati parecchi...

Ezzelino da Romano ha detto...

1 Led Zeppelin II
2 Led Zeppelin III
3 Led Zeppelin IV
4 Iron Maiden-Iron Maiden
5 Killers-Iron Maiden
6 With teeth-Nine Inch Nails
7 Heroes-David Bowie
8 Facelift-Alice in Chains
9 Jethro Tull-Aqualung
10 una raccolta qualsiasi di Angelo Branduardi
Oltre i dischi vorrei portare un pallone, si può?

giacy.nta ha detto...

Oggi va così, domani non so...:))

- Tim Buckley, Goodbye and Hello
- Beatles, Magical mystery tour
-Fabrizio De Andrè, Non al denaro non all'amore nè al cielo
- Bruce Springsteen, Born in USA
- Ludovico Einaudi, Nightbook
- Brian Eno, Thursday afternoon
- U2, War
- Michael Jackson, Invincible
p.s.
mi piace molto anche la tua selezione :)
- Nick Drake, Pink moon
- Doors, Strange days

mr.Hyde ha detto...

Mi spiace per Bob Dylan e per Jimi Hendrix: fanno ormai parte del mio DNA.. per questi 10 che seguono l'ascolto non è ancora terminato..

1)Miles Davis & Gil Evans: Miles Ahead
2)Joni Mitchell:Hissing Of Summer lawns
3)The Beatles: Revolver
4)David Sylvian: Brillant Trees
5)CNSY: Dejavu
6)John Mclaughlin: Electric Guitarists
7)Elvis Costello, Bill Frisell, Burt Bacharach: The Sweetest Punch
8)Led Zeppelin:Led Zeppelin III
9)Weather Report: Weather Report
10)Frank Zappa: The Best Band You Never Heard In Your Life

Resto In Ascolto ha detto...

1) King Cromson In the Court of the...
2) Jeff Buckley - Grace
3) David Bowie - Ziggy Stardust
4) PJ Harvey - To Bring you My Love
5) Counting Crowes - August ...
6) Talking Heads - Little Creatures
7) Black Crowes - Shake Your Money Maker
8) U2 - Joshua Tree
9) Pearl Jam - Vitalogy
10) Radiohead - Ok Computer

ciao BS
Gianni

Blackswan ha detto...

@ Nella : la lista l'hai fatta e anche bene.:)Oltre al boss, apprezzo molto i Talking Heads, Gabriel e gli Arcade Fire

@ Overthewall : lista dai contorni presbiteriani :)E mi hai citato un grande gruppo : i Sound. A breve, un post anche su loro.

@ Euterpe : sono un bastardo, lo so :) Grande lista,davvero.E ti bacio in fronte per Born To Run ;) Incrociamo le dita per stasera...

@ Slowhand : lista strepitosa,direi.Io sono soddisfattissimo.Sarà per questo che ho votato la tua compilation live sul blog dell'amico Lozirion :) Grazie per la dritta.dopo vado a vedere il link.Metterò altri appuntamenti anche per libri e film.Ciao :)

@ Granduca : mio nobile amico, ho una paghetta direttamente proporzionale alla larghezza dei buchi sulle mie mani :)
La tua, più che una lista è uno strepitoso albero genealogico del rock :) Grazie per Live Rust,una citazione che mi riempie sempre il cuore di gioia :)Un bacione, amico mio :)

@ Gianf : è quello che ho pensato io ! Me Cojoni ! :)

@ Ernest : Wooaawww ! Back In Black ! Vessillo da vero rocker ! Condividiamo due dischi,son felice :)

@ Ezzelino : vai tra.Tu porti la boccia, io la Play Station e PES.Siamo a posto.Ma perchè non acnhe Led Zeppelin I ? A me sembra il migliore dei dirigibili :)

@ Giacy.nta : compilation di classe, lo sapevo :) Sul tuo blog c'è sempre tanta musica straordinaria.Ma sai che non riesco mai a commentare i post musicali ? Un abbraccio.

@ Mr Hyde : ottima lista jazz oriented.:) Avrei immaginato di trovarci anche A Kind Of Blue.Abbiamo due dischi in comune...olè !!:)

@ Resto in ascolto : last but not the least, una compilation meraviglia, forse quella che fra tutte si identifica di più con i miei gusti.Grande Gianni !

Zio Scriba ha detto...

Con la musica (che pur mi piace) non riesco a farlo (in qualcosa i gemelli devono pur differenziarsi... :D)

Prometto di partecipare se lo farai coi romanzi o coi film...

Un abbraccio

mr.Hyde ha detto...

Eh no, amico, te lo devo dire: tu giri il coltello dentro la piaga: ho lasciato piangendo "Kind of blue" sulla terra ferma perchè mi sono ripromesso di sceglierne solo uno fra i miei preferiti di Miles... Poi ho pensato che in un'isola deserta ascoltare "Blues For Pablo” sarebbe stato come infilarsi dentro un film..Riguardo alle scelte in comune, mi sarebbe piaciuto aggiungere uno di Neil Young (però Harvest) ma Neil era già in Dejavu..Ma sai quanti altri ne avrei portati?..Poi mi sono consolato pensando che, incontrando tutti questi amici per l’isola (ormai non più deserta) avrei potuto ascoltare un sacco di grande bella musica!!

Andrea ha detto...

E' difficilissimo farlo, comunque i miei:

In Utero - Nirvana
Young Team - Mogwai
Spiderland - Slint
Lungo i bordi - Massimo Volume
Vivadixiesubmarinetransmissionplot - Sparklehorse
Elliott Smith - Either/Or
Slowdive - Just For A Day
All The Empty Houses - Epic45
This Will Destroy You - This Will Destroy You
Tim Hecker - Ravedeath 1972

Holyriver ha detto...

Sono ancora in tempo?
1 Pink Floyd - Wish you were here
2 Pink Floyd - Dark side of the moon
3 Ramones - Ramones
4 Clash - London calling
5 Genesis - Selling England by the Pound
6 Fabrizio De Andrè - Le nuvole
7 Edoardo Bennato - Burattino senza fili
8 PFM - Live in USA
9 Eels - Beautiful Freak
10 R.E.M. - Automatic for the people

giacy.nta ha detto...

Di solito, pubblico i post musicali a mo' di intervallo, per questo motivo non do la possibilità di commentare ( perchè non ho a disposizione il tempo che vorrei per rispondere e ringraziare). Comunque, ogni tanto, per te, lascerò le "porte" aperte.:))

Blackswan ha detto...

@ Zio : promesso che lo faro coi romanzi e coi film.E non vedo l'ora di leggere le tue preferenze.:)

@ Mr Hyde : a chi lo dici...comunque, sarà un vero piacere poterti prestare i miei :)

@ Andrea : il premio per la miglior top ten andrebbe a te,perchè hai avuto la costanza di scrivere per intero il titolo di quel bel disco degli Sparklehorse:) Grazie per aver citato il magnifico Spiderland degli Slint,uno di quelli per cui mi son fatto violenza a lasciar fuori.

@ Holy : in tempissimo !Per le scelte che vanno dal 3 al 6 ti bacerei in fronte,nonostante l'orrorifico ghigno :)

@ Giacy.nta : i tuoi post musiclai mi piacciono tantissimo e vorrei spesso lasciarti un commento.Potresti mettere la dicitura : "Commenta, ma non rispondo.Colpa di Blackswwan! ". Ti capisco.Anche io vorrei avere più tempo per rispondere a tutti e scrivere su ogni blog.Ma spesso,sono costretto a leggere soltanto.

Massimo ha detto...

38 commenti: impressionante!
Non in ordine:
1 Billy Joel . The Stranger
2 Billy Joel . 52sd Street
3 Bruce Springsteen - Born To Run
4 Richie Sambora - Stranger in this town
5 John Mellencamp_ Love,life,death and freedom
6 Miles Davis - A kind of blue
7 John Coltrane : My favourite things
8 Beatles : Disco Blu raccolta
9 Bryan Adams - Reckless
10 Steve Earle - Train a comin'

ci sarebbe anche il greates hits di John Fogerty e i CCR, Through the Barricades degli Spandau, Under the table and dreaming dei Dave Matthews band..e tanti altri

Massimo

Bruno Cortesi ha detto...

Propongo la seguente lista:
01 - Guccini - The Platinum Collection (ma abbandonare
gli altri del Guccio è stato atroce)
02 - Miles Davis - Kind Of Blue
03 - Oscar Peterson - Oscar Peterson
plays the George
Gershwin Songbook
04 - Un cd masterizzato in mp3 con l'intera discografia
dei Radiohead
05 - Pink Floyd - The Dark Side of The Moon
06 - Pink Floyd - Atom Heart Mother
07 - Steve Reich - Music for 18 Musicians
08 - un disco di Bill Evans (sceglierne uno solo è un parto,
"conversation with myself"?
"You Must Believe in Spring"?
"Portrait in Jazz"? Chissà ... )
09 - qualcosa di Bach
( e anche qui la scelta è drammatica, probabilmente
"the complete Bach collection" di Glenn Gould,
o in alternativa un disco con i concerti per archi)
10 - Non resisto e masterizzo un secondo cd in mp3
in cui inserisco
"The Koln Concert" e
"The melody at night, with You" entrambi di Keith Jarrett.


Con la morte nel cuore,
ho tagliato fuori dalla lista:

Coleman Hawkins - Desafinado,
Bossa Nova
And jazz Samba

- L'opera omnia di Mozart

- un disco con in grandi classici
del Jazz cantati da
una grande voce femminile
(penso a Ella Fitzgerald, a Billie Holliday, A Carmen McRae,
Sarah Vaughan,
e poche altre)

- John Coltrane - My Favourite Things

il resto lo abbandono con
relativa serenità