mercoledì 4 aprile 2012

THE EXCITEMENTS – THE EXCITEMENTS


Se mettessi nel lettore il cd degli Excitements senza dirvi nulla e poi vi chiedessi di collocarlo geograficamente e cronologicamente, anche l’ascoltatore più distratto citerebbe gli Stati Uniti, un quartiere metropolitano ad alta densità di popolazione nera e gli anni ’60. Invece questo, udite udite, è il disco d’esordio di un gruppo catalano di Barcellona, e peraltro è uscito solo qualche mese fa. Il fatto è che la band in questione ( due chitarre, due sax, basso, batteria e piano ), capitanata dalla cantante di origine mozambichiane,  Koko Jean Davis, vive in un altro tempo, se ne fotte delle mode e ama follemente il vintage r’n’b e soul. L’album è infatti composto da dodici cover ripescate dall’oblio, e quindi assolutamente sconosciute, che sembrano rubate dal repertorio di uno a caso fra Tina Turner ( ai tempi in cui girava con Ike ), James Brown, Etta James o Otis Redding, e che suonano esattamente come suonavano cinquantanni fa. Perché il sound degli Excitements è ortodossia pura : nessun leziosismo pop (che imperversa nei dischi delle Adele e Duffy di turno ) e nessun accenno di modernità ( come ci aveva invece insegnato la grande Amy ), salvo forse per qualche chitarrina dal retrogusto garage, che ricorda vagamente Black Joe Lewis e la sua intepretazione, un po’ sopra le righe, del r’n’b. Ed è proprio questo il merito del combo spagnolo : approciarsi filologicamente a un’epoca, dichiarare amore imperituro al genere e far rivivere una musica concentrandosi sui contenuti invece che sulle forme. Niente glamour, insomma, ma tanto sentimento. Così, i trentacinque minuti del disco filano via divertenti e velocissimi, senza un intoppo, una battuta d’arresto o un momento che non sia deliziosamente retrò. Grazie soprattutto a un gruppo di musicisti affiatatissimo e alla voce stre-pi-to-sa della Davis, una che, ve lo assicuro, avrebbe fatto la sua porca figura anche ai tempi d’oro della Stax. “ The Excitements “ non solo è il classico cd da festa, di quelli che creano atmosfera e che dopo poche note riempiono il dancefloor, ma è, in senso assoluto, una bomba energetica che ritempra spirito e corpo. Per chi ama il genere, perderlo sarebbe un delitto.
 
 
 
 
VOTO : 7,5

11 commenti:

Sandra M. ha detto...

Sempre una piacevolissima esperienza premere il tasto play, qui!

Galadriel ha detto...

Meravigliosa!! Grazie Nick energia pura!! Questo mi piace. Un abbraccio.

Elle ha detto...

Io non voglio commettere alcun delitto, anzi, direi che loro avranno sulla coscienza la mia resurrezione!! E per ballarli a ripetizione non mi serve che il dancefloor sia pieno né un dancefloor: mi basta un floor qualsiasi e alzare il volume al massimo! :) grazie

Mary ha detto...

Nick ! Ma è una vera bomba ! Un sound entusiasmante che hai descritto perfettamente ! Ascoltando il pezzo ho ritrovato tutto il senso delle tue parole ! Grande, come sempre ! Grazie per questa chicca !

ROBERTO ha detto...

Ottima. Grazie per la segnalazione!!

nella ha detto...

Non male come scoperta.. mai sentiti! Un po' Tina sicuramente , anche se per me resta unica negli anni.... Tanto per essere discordante , non è proprio il ritmo che mi fa ballare con una certa partecipazione ( evitiamo il balletto per favore...sono normale da questo punto di vista!!!!), lo indosserei volentieri insieme a tanti altri, senza impazzire...Ma comunque sempre infiniti ringraziamenti per queste nuove proposte che sai scovare così sapientemente!Un abbraccio superfantasmagorico....Rompinella!

giacy.nta ha detto...

hai ragione, a tutto avrei pensato tranne che alla Catalogna.

MI piace!!!!!!

S. ha detto...

carini carini...se non avessi letto avrei preso uno svarione...bello!
hei ma non dovevi prenderti un pò di tempo per te??
sono felice che continui ad aggiornarci :) ciao

Adriano Maini ha detto...

Quante belle novità dalla leggiadra, storica terra catalana!

Ernest ha detto...

Però!

Melinda ha detto...

Già dai primi secondi mi è partito il piede e adesso sto commentando a ritmo, ma sono una forzaaa!!!
Cavolo, adoro pezzi così, che ti trasmettono tanta energia.
Non li conoscevo e quindi ti ringrazio taaantissiiimiiissimooo, adesso so cosa ascoltare quando sono giù di tono :D