lunedì 21 maggio 2012

L'ARCANGELO !


Pubblico con un paio di giorni di ritardo un bell'articolo della nostra Nella sul grande Peter Gabriel.

Oggi giorno pre-festivo sono a Killerania e ho scoperto non esistono chiese..Non prendetemi per una fervente cattolica , ma ho ricevuto una grazia recentemente ( senza visioni mistiche) e mi incuriosiva il fatto di trovare qualche tabernacolo aperto. Niente di niente , allora mi sono rivolta all'Arcangelo e quando parlo così , mi rivolgo solo a Peter Gabriel.Ragazzi credetemi, se lo si conosce almeno un pochino , questo nome gli calza a pennello. Tralasciamo la genialità del personaggio, i suoi travestimenti particolari , perchè uno che pensa di essere un'ameba, credetemi, non è comune....,i suoi pezzi incredibili, le sue colonne sonore ,di tutto e di più. Su questo non si discute ,si ascolta , si sogna e basta! Lo conobbi ai tempi di POV , (point of view), famoso dvd fatto dopo il " So" tour circa nel lontano 1990 e credetemi fu una cosa memorabile. Se lo amate ,non potete non avere questo cimelio, perchè avrete se non le stesse sensazioni che si possono provare dal vivo,delle vibrazioni molto simili e ci metto la faccia! Vestito Armani, bello come il sole, occhi di un viola alla Liz Taylor, fu il primo a buttarsi letteralmente tra la folla di schiena durante il brano " I've the touch", una cosa all'epoca semplicemente scioccante , perchè camminando sulle teste dei fans, veniva letteralmente spogliato dei suoi vestiti e riportato da due nerboruti body-gard, vivo ma malconcio, sul palco. Roba da brividi! Sappiamo della fragilità psicologica di questo personaggio, schivo, timido pigro, riservato e gentile. Un lunga traversia con la prima moglie, l'allontanamento della seconda figlia( ora per fortuna rientrata nei ranghi),la decisione di abbandonare la band dei Genesis indietro tecnicamente nelle sue visioni, i suoi amori finiti male per colpa non si sa  ma arrivati anche a tentativi di suicidio, questa sua eccessiva interiorità, lo aveva portato a sparire per diverso tempo. Chi lo conosce bene è abituato alle cadenze lunghe dei suoi lavori, ma il silenzio era veramente eccessivo. 



E finalmente arrivò " Ovo", un'altra perla per farci sognare , la vittoria della natura sulla tecnologia  e l'Arcangelo era tornato tra noi. Non ero sola ( un'intervista troppo importante per lasciarla a una pivella come me), ma mi trascinarono lo stesso dietro come un pacco ingombrante , ma meno fastidioso che se mi avessero impedito di partecipare a questo incontro. E poi un portabagagli fa sempre comodo! Aspettammo in una deliziosa saletta retrò con poltrone e divanetti di vimini beige e una pianta verde enorme, che faceva bella mostra in un angolo. C'era una tazza di (penso) the sul tavolino rotondo e queste cose le ho impresse nella mente come in un film. Vidi un signore corpulento, pelato e tozzo, tutto vestito di nero di spalle, per me un perfetto sconosciuto, ma appena lo sentii parlare , il mio cuore sobbalzò. Era Peter, impensabile! La sua voce è inconfondibile , come quando la si sente modulare un suo pezzo :bassa, quasi in falsetto, lenta. Ma chi era quella specie di bonzo che voltandosi mi si parava davanti? Un pupazzo col play-back? Lo schock fu forte , vidi solo il colore dei suoi occhi che non era cambiato affatto. Cosa era successo? 


Molte cose , ma tutte estremamente positive per lui. Un periodo di lungo esaurimento, ma poi l'incontro fatale con la seconda moglie molto giovane , esile figura dai capelli rossi che gli ha dato due splendidi bambini. La cosa che mi colpì ancora una volta di questo straordinario personaggio, furono le sue parole conclusive. " Non ci vuole coraggio a ritornare a essere una rock-star, o a tingersi i capelli o a fare il botulino. Il mio coraggio è stato quello di sposarmi una seconda volta quando non ne avevo l'intenzione, e ancor più avere due figli che possono benissimo essere quelli delle mie due figlie maggiori" . Un grande , un uomo!



 




 NELLA, lunedì 21/05/2012

11 commenti:

S. ha detto...

Come non darti ragione l' adoro :)

Adriano Maini ha detto...

Un artista da cui non si può prescindere!

mr.Hyde ha detto...

Grandissimo artista.Amo lui e la sua musica.

pOpale ha detto...

Grande! Ricordo di aver comprato l'abum "SO" il primo giorno degli esami di maturità.

nella ha detto...

Per S = veramente una buongustaia...Per ADRIANO = mio caro , non si può prescindere, parole sante! Per MR .HYDE = sei in buona compagnia, amico caro... Per POPALE = ottimi gusti!

Ernest ha detto...

grande grande

nella ha detto...

Per ERNEST = Diciamo grande , grande , grande vah..... siamo più musicali, Un abbraccio!

Resto In Ascolto ha detto...

in your eyes, the light, the heat...

Melinda ha detto...

I tuoi post mi piacciono sempre più nella!!! :D

Sandra M. ha detto...

La tua conoscenza ravvicinata di questi grandi fa sì che anche persone distanti da questo mondo (quale io sono) possano conoscere, approfondire e di conseguenza ascoltare con orecchie diverse quello che sembrava noto.

nella ha detto...

Per RESTOINASCOLTO = orecchio fino caro amico mio...Per MELINDA = ora mi sto montando la testa... Baciotti! Per SANDRA = cara, il miglior complimento che tu mi possa fare . Conoscere qualcuno che ci ha donato qualcosa di buono attraverso la normalità! Un grande abbraccio e spero un pochino meglio per le condizioni dell'Emilia...