giovedì 13 dicembre 2012

MUSE : NOVE MESI E POI E' NATO



Sono in punizione, ecco questo mio strano letargo miei cari, ancor oggi protestare o dire le proprie idee o seguire quello che ti dice il cuore paga.
 E io pago.. e con nostalgia, rammarico, credetemi non posso e non voglio (soprattutto ) fare diversamente!
 Ma i soldi servono , bisogna passare sopra certe cose, che poi a me non toccano più di tanto...E invece vi sbagliate , mi toccano eccome! Odio l'ingiustizia, la prepotenza , l'ipocrisia, la disonestà nel senso più stretto del termine e io NON accetto nulla che mi si proponga di questo genere, a costo di prendermi tutte le responsabilità (gravose) e le delusioni personali( ma a quelle sono abituata!).
E allora che mi resta da fare ? Accettare di buon grado ciò che mi si propone, anche se non particolarmente sentito.
 Come conseguenza ? Difficoltà nello scrivere, esprimerlo senza emozione, farlo tanto per...
 Brutto , ma necessario!
E allora che mi hanno dato? I Muse , e sanno benissimo che non li conosco a fondo, che non mi fanno rotolare per terra , che non mi si stringe lo stomaco dall'emozione.
 Ma come ? Il loro ultimo prodotto  " the 2nd Law" che ha avuto nove mesi esatti di gestazione , facendo vivere in un unico connubio questi tre amorini, dopo il provvisorio allontanamento del leader Bellamy per avvenuta nascita del figlioletto Bingham datogli dalla compagna Kate Hudson, per inciso di una simpatia travolgente come la madre , non mi stava bene? Si, ma ho un altro tipo di emotività. I Muse  sono arrivati lo scorso novembre in Italia per un minitour, e proprio a Bologna (il 16 novembre scorso ) ho avuto questo piccolo incontro.
 Lasciano a malincuore il loro paesino inglese di Teignmouth e il loro carattere campagnolo e verace , è un imprinting delle loro scarse conversazioni. Sempre insieme fin da studentelli nella campagna del Devon, con molto tempo passato a suonare e poco a scuola.
 La loro scalata è stata magnifica, culminando nella cerimonia di chiusura per le Olimpiadi di Londra dello scorso luglio, con la loro " Survival" , che io facevo finta di conoscere benissimo e ...scusatemi non ricordandola affatto.


Bellamy mi fa presente, e forse avrà capito che brancolo nel buio, che i loro temi musicali accompagnano tutte le saghe di Twilight ( che regolarmente non ho visto , forse la prima...) e che la scrittrice Stephenie Meyer autrice di tale meraviglia, è una loro accanita fan...E mi sta più che bene, bravi, bravi e poi ancora bravi!
Insinuo  che il disco ultimo ancora prima di uscire ha avuto critiche abbastanza pesanti , marchiandolo con un troppo epico ed elettronico, per la diversità dalle loro produzioni. La band in coro mi stampa in un angolo , dicendomi che c'era bisogno di cambiare , di rinnovarsi e quindi prodursi da soli ed essere liberi. Non fa una piega. Ecco un'altra informazione.
 Mi permetto ancora di ricordare che moderni si, ma qualche eco di Bowie , o degli U2, di Prince o dei Queen, mi sembra ci sia dentro. Non smentiscono meno male, non ho detto una cavolata, è stato fatto volutamente, per stravolgere la musica anni 80.
Mi dicono che ogni loro disco è soggetto a critiche paurose , ma poi alla fine viene capito e osannato. E preferiscono così , perchè di solito chi grida subito all'ok , poi dimentica completamente il cd.. Può essere!
Chiedo debolmente e senza interesse , che significa il titolo, e mi spiegano il riferimento alla seconda legge della termodinamica , terreno per me ostico al punto giusto dal quale è meglio svicolare. Ma mi fermano con una giusta osservazione : le risorse del pianeta si stanno esaurendo e non tutto è più rinnovabile. Mi sento più in conferenza scientifica che musicale, ma il loro discorso non fa un plissè!!!!







Mi butto sul tenero e parlo di figli. Matthew tiene a precisare che " Follow me " inizia con il battito del cuore del suo bimbo ( altra figuraccia , ne ero all'oscuro...), ma tutti sono concordi nel dire che essere padri cambia l'aspetto e la visione della vita. Ci si dà meno ragione e si accetta di avere torto, insomma ci si " ammolla". Divertente.! 
La mia stupida prevenzione verso di loro si stava un poco sciogliendo.
Una confidenza . La prima cosa che ho fatto, prima del concerto è stata quella di sentire meglio quest'ultimo album, che il nostro Black ha ampiamente recensito.C'è un andamento cosmico che non mi dispiace, caro al trio inglese, ma il pezzo più Muse di tutti per me è" Unsustainable" simile alla colonna sonora di un film di fantascienza.
Insomma tutto sommato questa punizione che mi hanno dato e non sarà sicuramente la sola, perchè il periodo si preannuncia lungo e difficile, più che a far piacere agli altri fa piacere a me.
E andiamo avanti così , per la nostra strada ...sola o in compagnia!!!!!!



 NELLA, giovedì 13/12/2012

15 commenti:

Blackswan ha detto...

Vado controcorrente.Più ascolto questo disco, meno mi piace. Ahimè!

S.ilvya ha detto...

non mi piacciono proprio...

Marco Goi - Cannibal Kid ha detto...

ma come?
non ti piacevano una volta che erano grandi, e adesso che sono peggiorati terribilmente li rivaluti? :)

comunque grande prova di democrazia di blackswan, che qualche tempo fa li aveva stroncati. altroché PD, anzi che dico? altroché grillo. anzi ma che dico? altroche berlusconi! ahaha :D

m4ry ha detto...

Nella, amore mio !!!!! Bisogna lavorare. Ci tocca, e allora, su via..ma magari capitassero a me lavori "sporchi" e "poco graditi" come questo :)
Credo di avertelo già detto, ma a prescindere da quello che possa essere il nostro personale apprezzamento per un artista, io credo che sia sempre bello e piacevole il confronto. Si impara a conoscere, a scoprire e magari anche a rivalutare. Magari come artista continuerà a non piacerci, ma potremmo avere l'opportunità di conoscere un uomo e quella che è la vera "intenzione" alla base del suo lavoro. Giusto ? Poi, questi Muse, fondamentalmente sono bravi ragazzi. Io sono tra quelli che l'ultimo disco non l'hanno capito e di conseguenza apprezzato. L’unico pezzo che mi fa dondolare un pochino la testa è madness..ecco, e ho detto tutto ;) E ribadisco..la prossima volta chiamami, ti accompagno e il lavoro "sporco", lo faccio io...senti..altra cosa..se mai ti dovessero capitare i Depeche.. avvisami per tempo, perché qualche domandina da fare a Dave Gahan ce l'avrei :D !
Tanti bacini Nella :)

Lara Ferri ha detto...

Ciao Nella, ma tu te la cavi sempre più che bene!!!
Un abbraccio,
Lara

Massi ha detto...

Non ci sono mai andato tanto dietro anche prima di questo album(che a mio avviso è di rara bruttezza), preferisco i Radiohead di gran lunga

SazioZero ha detto...

Non mi dicono molto, non c'è molto da dire. Niente di nuovo.

nella ha detto...

BLACKSWAN...io non vado contro-corrente perchè non conoscendoli così profondamente, nuoto a mare calmo!
Bacio!

nella ha detto...

S.YLVIA...a ognuno i proprio gusti, ci mancherebbe...
Ciao bellissima!

nella ha detto...

Caro MARCO, non li conoscevo bene nè prima nè adesso....
Potevo aver sentito qualche loro pezzo , ma sinceramente come sono abituata a lavorare , troppo scarso per fare un'intervista.
L'ho fatta, essendo quasi digiuna della loro musica, poi non li ho trovati così neutri come pensavo.
Tutto qui!
Un abbraccio...

nella ha detto...

M4RY cara , tu si che mi capisci...quando si deve lavorare o mangi 'sta minestra o salti dalla finestra!
Appena mi daranno e se mi daranno i Depeche , ti chiamo in un istante!!!
Un abbraccio forte forte!!!

nella ha detto...

Cara LARA , troppo generosa ..cerco di fare il mio meglio...
ma spesso che faticaccia.....
Bacio!

nella ha detto...

SAZIOZERO..posso dirti una cosa tra noi due?
Condivido!!!
Buona giornata!

Adriano Maini ha detto...

Non ci crederai, ma questi artisti li conosco e li apprezzo!

nella ha detto...

Ma non ho dubbbi Adriano, così la prima volta che mi vieni a trovare , avrò il piacere di ascoltare i tuoi insegnamenti, perchè sinceramente, io non li conosco moltissimo!
Abbraccione!