lunedì 25 novembre 2013

IL MEGLIO DEL PEGGIO - 10^ PUNTATA







Riceviamo dalla nostra freelance Cleopatra e integralmente pubblichiamo.

"I cittadini devono essere i primi a rispettare le leggi! Ma come si fa a rifugiarsi in uno scantinato? Ma le sembra il caso? Quelli dovevano salire! Qui manca l'educazione...come uno che, durante un terremoto, va in ascensore...manca l'abc !".

Cari amici, con queste perle di saggezza, Lara Comi (eurodeputata al parlamento Europeo, per la modica cifra di 12.000 euro al mese di stipendio),
avrebbe tentato di dare una spiegazione alle cause della tragedia che ha
investito la Sardegna. Mi chiedo : quale chiave di lettura scientifica ci si poteva aspettare da una sciocca ignorante ? Di individui come questi ne è pieno il nostro paese e sono pure pagati profumatamente con i soldi pubblici e, quel che è peggio, ci rappresentano all'estero. Ciò che indigna può senz'altro essere il sentirla sputare sentenze in televisione, senza conoscere i fatti, ma trovo più aberrante la tendenza di certe trasmissioni a concedere spazio a soggetti del genere. Forse la ineducata Comi pensa che la Sardegna si identifichi con quel mondo di plastica, botox e paillettes rappresentato da Flavio Briatore e il suo Billionaire e dalla girandola di (s)vip che ogni estate si pavoneggiano su yacht e auto di lusso in Costa Smeralda ? La Sardegna è lo specchio della fragilità del territorio italiano, cara Eurodeputata. Lo scantinato non era un rifugio, ma la casa per quella famiglia sventurata. Hai mai sentito parlare di abusivismo edilizio, di cementificazione selvaggia, di sanatorie edilizie e di mancate manutenzioni del territorio ? La verità è che il partito come quello a cui appartieni tu, privilegia la politica della ricostruzione (ricordate quelle vergognose risate al telefono, dopo il terremoto a L'Aquila, tra l'imprenditore Francesco Piscicelli e suo cognato?) e non quella della prevenzione dei fenomeni atmosferici che, purtroppo, saranno sempre più frequenti.  
Ma non aspettiamoci analisi di spessore da una che si è meravigliata per il
gesto di Umberto Ambrosoli che, in occasione della commemorazione per la morte di Giulio Andreotti, aveva lasciato l'aula del Consiglio Regionale Lombardo. " Legga un libro ! " urlò Massimo Cacciari a questa candida fanciulla, sbigottita per la disumanità di Ambrosoli di fronte alla morte di un essere umano (Giulio Andreotti, in un' intervista, disse che Giorgio Ambrosoli era stato ucciso perchè se l'era cercata). Comi a parte, la settimana ci ha deliziato anche con il voto di fiducia alla Cancellieri, con il deposito delle motivazioni della sentenza sul caso Ruby e sulla minaccia del Cavaliere (ormai prossimo alla decadenza, si spera) di passare all'opposizione. Intanto, in casa Pd si continua a litigare e il "prezzemolino" Renzi non risparmia comparsate in questa o quella trasmissione.
Buona lettura !

Matteo Renzi alla trasmissione " La Gabbia ", a proposito del voto di fiducia
alla Cancellieri : "Letta ha sbagliato ma lo rispetto. Con me segretario, avremmo detto sì alla sfiducia". E' proprio vero che i politici nel momento di
agire si nascondono dietro alla solita demagogia.
 
Nichi Vendola accusa " Il  Fatto Quotidiano " : "La telefonata pubblicata sul
web è stata montata. Le frasi finali sono state spostate all'inizio e il tempo
della mia risata è stato allungato
". Una difesa penosa e arruffata, degna di
un Berlusconi qualsiasi...Proprio Vendola nell'intercettazione aveva detto,
divertito, di avere riso per un quarto d'ora.

Silvio Berlusconi alla Convention dei giovani di Forza italia, tra un delirio
e l'altro : "Napolitano mi dia la grazia, senza richiesta". E ancora: " Affido ai servizi sociali ? A parte l'umiliazione di Don Mazzi : " Venga qui a pulire i cessi...". " Non pensano di esporsi al ridicolo e di esporre al ridicolo un paese ? Un soggetto che è stato Presidente del Consiglio...che ha convinto Russia e America a dimezzare le armi nucleari...che ha dato lustro al suo paese con una squadra di calcio più titolata al mondo...".
Sono parole sue. E' tutto drammaticamente vero e penso che si commenti da
sè.







Cleopatra, lunedì 25/11/2013

4 commenti:

Beatrix Kiddo ha detto...

Non ne posso davvero più...ormai sono incommentabili. La Comi poi è addirittura oltraggiosa.

Sandra M. ha detto...

Vuoto spinto al posto della materia grigia. O forse sono tutti solo maledettamente e vergognosamente furbi

Ezzelino da Romano ha detto...

Lara Comi è meravigliosa.
Riesce a dire cazzate su qualunque tema parli.
Anche se il migliore resta l'On. Razzi, che vince per distacco.
Ma la ragazza ha talento, si farà.

Nella Crosiglia ha detto...

Da nascondere la testa nella sabbia come gli struzzi o fare come le tre scimmiette (vigliaccamente certo...) non vedere, non sentire non parlare..ma siamo arrivati al baratro!!!!