domenica 23 marzo 2014

RICCARDO SINIGALLIA – PER TUTTI




Incontri A Metà Strada, pubblicato nel 2006, aveva confermato tutto il talento di Riccardo Sinigallia, costretto dal successo de La Descrizione Di Un Attimo a vivere all’ombra della sua militanza coi Tiromancino. Quel full lenght in solitaria, anticipato da un singolo davvero sorprendente intitolato Finora, aveva messo in luce un cantautorato cristallino che non si limitava a guardare alla tradizione italiana (Battisti) ma andava soprattutto a pescare suggerimenti e idee anche dal pop rock anglosassone di più nobile stirpe (Radiohead in primis). Sono passati otto anni, praticamente un’eternità, e finalmente Riccardo Sinigallia torna sulle scene con un nuovo album, Per Tutti, anticipato dalla polemica sanremese, che ha visto il cantautore romano estromesso dalla kermesse per aver portato in concorso una canzone, Prima Di Andare Via, già presentata dal vivo qualche tempo prima.  Poco male, dal momento che assai difficilmente una proposta musicale di quel tenore avrebbe potuto farsi strada (l’altra canzone, Una Rigenerazione è stata eliminata al ballottaggio la prima sera) in un contesto che certo non fa della qualità il suo fiore all’occhiello. Invece, Per Tutti, è un signor disco di musica italiana, che possiede però un respiro internazionale ed evita certi provincialismi nostrani, sia in ambito compositivo che testuale. Peraltro, nonostante il songwriting di Sinigallia possieda tratti distintivi ormai ben riconoscibili, questo nuovo lavoro si discosta anche dal suo predecessore, imboccando una strada meno intimista e a tratti decisamente più radiofonica (i fiati luccicanti di Una Rigenerazione, la già citata Prima Di Andare Via), senza però tradire lo spirito colto che da sempre anima la musica del cantautore romano. Niente banalità, nessuna scorciatoia verso la facile fruizione, ma un pop stratificato, a volte ragionato (i sette minuti dell’iniziale E Invece Io, con un intro strumentale che genera autentico pathos), ma capace di scorrere in libertà, senza artifici, per comunicare con una forza evocativa davvero inusuale. Un disco che, come recita il titolo, vorrebbe essere Per Tutti, ma che in realtà, per tutti (mi si perdoni l’ovvio gioco di parole) non è: perché se è vero che Sinigallia tenta di rendere il suo linguaggio più comprensibile (e di sicuro lo è rispetto a Incontri A Metà Strada),  il livello artistico delle sue composizioni resta però “naturalmente” elevato. La ricercatezza dei testi, che girano al largo da slogan, giovanilismi e smancerie, un’amarezza di fondo che può risultare disturbante (la citata E Invece No e Io e Franchino, disilluso racconto di un’amicizia finita) e una metrica che talvolta dilata i tempi oltre il commercialmente consentito, testimoniano di un artista incapace di compromessi e di un pop destinato a un pubblico adulto, maturo e consapevole. Abbiamo atteso otto anni, ma ne è valsa la pena.

VOTO: 7,5





Blackswan, domenica 23/03/2014

7 commenti:

mr.Hyde ha detto...

Veramente notevole, non lo conoscevo e ti ringrazio..

Granduca di Moletania ha detto...

Anche io ho comprato il disco: ho fatto una fatica della madonna per trovarlo ma ne valeva la pena.
"Prima di andare via" è una grande canzone e per fortuna non ha vinto un beneamato, altrimenti volevo vedere come se la cavava il nostro eroe con l'intervista dalla Durso.
Ma tutto il disco è interessante, con reminiscenze cantautorali d'altri tempi.
Compratelo e facciamolo vincere noi.

Un abbraccio

Blackswan ha detto...

@ Mr Hyde: è sempre un piacere :)

@Granduca: che bello ritrovarti da queste parti ? :) Un disco davvero bello, me lo sto divorando. E se non ce l'hai, e hai voglia di farti un altro sbattone, recuperati Incontri a Metà Strada: è ancora meglio.
Besos !

Offhegoes ha detto...

Adoro Sinigallia ed adoravo i Tiromancino (per quanto a volte troppo pop e radio oriented)
Amici nel tempo (in incontri a meta strada) e' una canzone capolavoro...indimenticabile...

comprato Per Tutti....lo sto ascoltando in heavy rotation :)

un abrazo hermano!

Blackswan ha detto...

@ Offhegoes: bello,vero ? :) Un abbraccio !

paul ram ha detto...

Ho scaricato "per tutti" da un mesetto, non passa giorno che non l'ascolti, anche più di una volta.
Il bello è che non mi stanco di ascoltarlo e lo faccio avidamente, come capita soltanto per i pezzi che ci somigliano e che finiscono per parlare di noi, delle nostre vite, della nostra anima ...
Lo consiglio vivamente a chi voglia prendere una boccata d'ossigeno in un contesto musicale a volte asfittico. Se l'esperimento riesce, vi assicuro che è bellissimo scoprire i piccoli capolavori che Riccardo ha realizzato dal 2003 a oggi: pezzi come la descrizione di un attimo, bellamore, pezzo d'amore, solo per te, amici nel tempo, il nostro fragile equilibrio, laura ...

Buon ascolto, ragazzi!

Blackswan ha detto...

@ Paul : verissimo ! E questo disco cresce di ascolto in ascolto. Davvero notevole.Ciao :)