sabato 27 dicembre 2014

LA SEGRETARIA DEI BEATLES di Ryan White




Non si può certo dire che quello di Ryan White sia un documentario imperdibile. Eppure, anche la storia di Freda Kelly, storica segretaria dei Beatles fin dai tempi del Cavern Club, riveste un qualche interesse. Quanto meno per i neofiti, che del quartetto di Liverpool conoscono poco o nulla, o per i completisti, che vogliono avere tutto, ma proprio tutto, il materiale relativo ai mitici Fab Four. Se invece non siete proprio a digiuno di Beatlesmania o non siete fanatici incalliti, il film non riserva grandi soprese, in quanto racconta cose che più o meno già si conoscono. D’altra parte, è la stessa Freda che, a inizio pellicola, avverte lo spettatore di non aspettarsi granchè, dal momento che la stessa, si sente ancora vincolata a un certo “segreto professionale” che le impedisce di svelare particolari stuzzicanti sul suo rapporto coi Beatles (lascia intendere, ad esempio, che ci sia stato un flirt con uno di loro, ma non dice con chi e quando –alla luce del documentario, propenderei per Ringo, con la famiglia del quale Freda aveva stretto un rapporto molto intenso). La parte più interessante del film, vista l’omertà della donna, si concentra semmai sulla suggestiva ricostruzione del periodo storico (gli anni del Cavern e la Swinging London) e su alcuni aneddoti relativi alla figura controversa di Brian Epstein, manager dei quattro di Liverpool, e personaggio dalla personalità al contempo sfuggente e carismatica. In definitiva, un film che aggiunge poco o nulla a una storia già abbondantemente conosciuta, ma che ha comunque il merito di farci conoscere da vicino una donna semplice e onesta, che ha avuto meriti notevoli nell’ascesa al successo dei Fab Four. L’unica, peraltro, che non ha saputo trarre vantaggi economici dal più grande fenomeno musicale e mediatico del secolo scorso.







Blackswan, sabato 27/12/2014

4 commenti:

cristiana2011 ha detto...

Ciao Blackswan, Buone Feste!
Cristiana

mr.Hyde ha detto...

Io sono curioso lo guarderei lo stesso..
Carissimi auguri di buone feste!

George ha detto...

Mi manca, vorrei vederlo... il fascino di un'epoca.

Nella Crosiglia ha detto...

Se li amiamo , è necessario non perderlo....
Bacio!