venerdì 4 novembre 2011

HURT - JOHNNY CASH




Ci sono canzoni così belle che sembra impossibile farne una cover senza danneggiarle. E' quello che deve avere pensato Trent Reznor, geniale e bizzarro leader dei Nine Inch Nail, quando prestò la sua " Hurt " a Johnny Cash, che aveva intenzione di reinterpretarla nel suo progetto American Recording ( la trovate nel volume IV, " The Man Comes Around " ).Evidentemente Reznor, consapevole del fatto che nessuno sarebbe mai riuscito a dare nuova anima ad un brano così intimo e malinconico, non temeva il confronto con il vecchio folk singer ormai sul viale del tramonto. Incredibile ma vero, Cash invece trasformò " Hurt " in quella che, secondo un referendum tenuto dalla BBC, è considerata la più grande cover di tutti i tempi. Cash, che definì "Hurt " la miglior canzone mai scritta contro le droghe, oltre a vestire il brano di un abito acustico, cambiò una parola del testo al fine di renderlo meno prosaico e più mistico : invece di dire "I wear this crown of shit " ( " Indosso questa corona di merda " ), cantò " I wear this crown of thorns " ( " Indosso questa corona di spine " ) con ovvio riferimento alla crocefissione di Gesù Cristo.La canzone e lo splendido video che l'accompagna ( fu girato in un solo giorno e vinse l'Mtv Video Music Award ), sono considerati anche il testamento spirituale e l'epitafio di Johnny Cash, che morì l'anno succcessivo, nel 2003, poco dopo la sua amata June.

24 commenti:

Ezzelino da Romano ha detto...

Grande Blackswan, ti darei un bacio!
Una delle mie canzoni preferite.
Nello spazio di tre minuti una splendida poesia si è fusa con un grande film.
Le mani tremanti di Cash che chiudono il pianoforte sul verso finale hanno il bizzarro potere di inumidirmi gli occhi.
Per la cronaca, da quando sono adulto ho fatto una lacrimuccia solo la notte in cui l'Inter ha vinto la Champions, tanto per dire.
E' arbitrario citare un verso piuttosto di un altro perchè il brano è magnifico nel suo insieme, ma "What have I become, my sweetest friend, everyone I know goes away in the end" è una roba che mi manda nei matti.
Se la sorte non dovesse esaudire il mio desiderio, che è di morire a 120 anni giocando a pallone, potrebbe essere carino chiudere gli occhi in riva ad un lago, in ottobre, con un po' di pioggia leggera, ascoltando Hurt.

novalis ha detto...

Eheheh qui si toccano le corde del "cuore". Canzone senza tempo, quant'è bella! ☺

Resto In Ascolto ha detto...

una meraviglia! non sarebbe stato niente male sentirla cantare anche da Buckley, Jeff of course.

Lucien ha detto...

Altre bellissime cover in quel disco di Cash: Desperado e Personal Jesus.

lozirion ha detto...

Grandissimo pezzo!

Ottimi i Nine Inch Nails, ma qui si sta parlando di un fuoriclasse ragazzi! Cash è uno dei pochi che secondo me è riuscito alla perfezione a scendere a patti con sè stesso, e Hurt ne è la dimostrazione. Quanti altri dopo una vita a mille all'ora come quella di Cash sarebbero riusciti ad accogliere la vecchiaia come un nuovo spunto, una nuova partenza, una nuova visione della vita? E soprattutto quanti avrebbero potuto prendere un pezzo come Hurt e trasformarlo facendolo diventare così commovente, così toccante, così intenso e intimo come ha fatto lui? Io ho in mente giusto un altro paio di nomi, ma non di più....

Immenso Man In Black....

Costantino ha detto...

Grandissimo Johhny Cash:le sue interpretazioni sono una epopea.

Arianna ha detto...

Complimenti per la scelta di questo magnifico post!! Adoro Johnny Cash

Blackswan ha detto...

@ Ezzelino :so che non arriverò a 120 anni e ho smesso di giocare a calcio da un pò.ma quando tirerò le cuoia, Hurt entrerà nella compilation finale.Poco,ma sicuro.Per inciso, mom ami,piango anche io tutte le volte che l'ascolto.

@ Novalis :il cuore è tre quarti della musica.Con questa canzone abbiamo un intero.

@ Resto in ascolto : credo l'avrebbe cantata anche lui,prima o poi.la versione di cash,però,ha qualcosa di magico, dato dalla consapevolezza di essere arrivato alla fine dei propri giorni.La canta come se fosse l'ultima canzone della sua vita.e a conti fatti, è più o meno così.

@ Lucien : vero.E tanto che ci siamo, ricordo anche One degli U2 da American III.Anche in quel caso mi si spappola il cuore.

@ Lozirion : verissimo.per quanto possa sembrare assurdo, alcune delle cose migliori Cash le ha suonate prima di morire.per me,resta una stella polare.

@ Costantino : epopea è un termine azzeccatissimo :)

Blackswan ha detto...

@ Arianna : grazie mille.L'amore per cash è condiviso.

mr.Hyde ha detto...

Quanto potere suggestivo ha la sua voce insieme al suono della chitarra acustica..Sembrano nate insieme.
Il video è davvero intenso ed emozionante...

Blackswan ha detto...

@ Mr Hyde : Cash stava per morire e in quel video ce lo ricorda.Non era più la voce potente di un tempo,i toni sono dolenti,quasi arresi.La tragedia della morte si fa arte.

Massi ha detto...

CASH,non serve aggiungere altro

Blackswan ha detto...

@ Massi : Infinito.

George ha detto...

Oh, Cash!

cristiana2011 ha detto...

Ogni tanto scopro, con disappunto, che i mie commenti spariscono.
Spero in questo
Dicevo che ho sempre amato Johnny Cash, ma non conoscevo questa canzone, per cui ti ringrazio.
Buona giornata!
cristiana

Baol ha detto...

Cash aveva una voce magnifica!

Blackswan ha detto...

@ George : lo prendo come un commento estatico :)

@ Cris : Mi spiace che ti spariscano i commenti.Questo comunque c'è.Mi fa piacere ti piaccia. Ciao

@ Baol : si, magnifica e potente.

Emanuele Secco ha detto...

Johnny Cash...
Una voce che è il manifesto di un genere.

E.

Offhegoes ha detto...

che altro aggiungere, favolosa canzone e favoloso interprete

Blackswan ha detto...

@ Emanuele e Offhegoes : non posso, ovviamente, che sottoscrivere :)

giacy.nta ha detto...

Mi hai fatto venire i brividi.
Che dolente dolcezza!
Ciao

Blackswan ha detto...

@ Giacy.nta : sono contento che la canzone ti sia piaciuta.E' vero : c'è dolore e c'è dolcezza.E brividi.Tanti.

Tatoski Pisciolanski ha detto...

Un pezzo meraviglioso. Questo è il pezzo con il quale scardinare qualsiasi malpensante su Cash e farlo innamorare.

Blackswan ha detto...

@ tatoski : dici che esistono malpensanti su cash ? :)