martedì 5 giugno 2012

ORGANIZZAZIONE, PUNTUALITA' !


Oggi è uno di quei giorni che ...(mi sembra di essere l'Ornella in uno dei suoi memorabili canti...), si , sono in bassa pressione , le mie visioni sono abbastanza annerite, la voglia di fare quasi azzerata , ma so che devo pur andare avanti e allora mi viene in mente un episodio che più idiota non si può. Si, quando ho "le paturnie" non c'è nulla da fare , accettatele miei cari , fanno parte di me. Dicevo , è uno di quei giorni che non ho voglia di far nulla, e qualsiasi cosa faccia , riesce male o va buca...Ma , presumo , che  a molti di voi , qualche volta capiti e qualche "buchetta " l'abbiate presa! Tutto per tirarmi un po' su, ma non riesco e allora andiamo in Killerania...hai visto mai? Ho sempre desiderato nelle mie lunghe o brevi esperienze musicali di conoscere Patti Smith, una donna che io reputo straordinaria , sia come cantante che come persona . Incarna le caratteristiche che  vorrei possedere, e purtroppo non ho , compreso quelle vocali. Un'umanità stratosferica, una gentilezza fuori del comune, una semplicità disarmante, un fascino particolare,una donna senza tempo e spazio , una sacerdotessa del rock. E l'ho messo per ultimo, anche se questo merito andrebbe nelle prime posizioni. 


E' una madre particolare , ma esemplare nel suo genere, in ogni rapporto dal più intimo al più leggero, compare sempre l'amore in tutte le sue forme che è fatto di generosità e dedizione. Leggete la sua biografia ne vale la pena, leggete qualche sua curiosità , leggete le sue sofferenze e le sue glorie, le sue felicità e i suoi perdoni,  ve lo consiglio caldamente e se lo avete già fatto , ditemi , se ne avete voglia cosa ne pensate. Veniamo a noi .Era il 6 luglio del 2007 e Patti era a Savona, ad uno sputo da casa mia, per l'organizzazione " Just Like  a Woman", dedicata al rock femminile e alla condizione delle donne.Sapevo che era sempre gentile e disponibile con le interviste, gentile nel rispondere alle solite domande che le vengono proposte. Ma risponde sempre  alla  condizione precaria dei figli donne o uomini che siano, alla condizione umana senza alcuna divisione, alla ghettizzazione della musica rock soprattutto al femminile agli esordi, a quanto la musica serva a ispirarci e a comunicare , a quanto ancor oggi la diverta fare il suo lavoro. Avevo in mente molte cose da chiederle, non preparo mai una scaletta ma vado a ruota libera , perchè l'istinto è quello che mi aiuta quasi sempre, ma mi sentivo un fiume in piena pronto a scaricare tutta l'onda su quella donna minuta dai capelli lunghi , grigi. Partimmo abbastanza tardi con un'amica , anche lei innamorata di Patti , e arrivammo in un baleno  in quel di Savona, alla Fortezza di Priamar dove si teneva il concerto. Avevamo un largo anticipo, ma è un'abitudine questa , preferisco aspettare che essere attesa. Ci guardavamo intorno e pur avendo il tempo dalla nostra, la strada , le macchine, le persone , ci sembravano veramente scarse. Tengo a precisare che sono ligure doc, e non ho nulla contro i miei consanguinei, se non un po' di ritrosia nei rapporti umani unita alla diffidenza, ma a volte quella non guasta. Ma una critica severa in quel momento la feci.

Era impossibile che la gente non capisse l'importanza dell'evento, non si catapultasse a sentire questa signora della musica , che ci ha regalato momenti indimenticabili. Non si poteva essere indifferenti a tal punto, ma ...l'altro punto arrivò quando mi trovai davanti al cartello del concerto di Patti Smith. La guardai estasiata, ma l'espressione del mio viso cambiò quando scorsi, la data . Certo era quella giusta, ma c'era una piccola differenza , la mia data. Non era il 6 luglio , bensì il giorno dopo....non mi era mai successo , ma cosa era accaduto ? Non lo so , me lo domando ancor oggi, pensando come allora , almeno fosse stato il giorno prima! Ora andrò sicuramente  a Barolo il 14 luglio e altrettanto sicuramente non sbaglierò data. Un concerto particolare   condiviso con Capossela per " Collisioni 2012", da svolgersi libero, come l'ingresso a offerta, in una piazza di questo paese del Piemonte famoso per il buon vino. Non male come prospettiva , che ne dite , da farci un pensierino....




NELLA, martedì 05/06/2012

11 commenti:

Ele ha detto...

E' da farci più che un pensierino..Peccato che dovrò esserci,veramente,solo col pensiero..ma va beh..mai dire mai..magari ce la farò..chissà:-)Ps: anche a me capitano quei momenti nei quali le paturnie mentali hanno il sopravvento..anzi,diciam che i miei son momenti quasi costanti,perenni..In quei momenti,cioè quei momenti di apatia totale,bisogna abbandonarsi al "non voler far un tubo"perchè,come hai detto,quel che fai lo fai controvoglia e ti riesce pure male..A me,a dir il vero,riesce male molto di quel che faccio,ma provo a vedereci una caccola di positivo anche in quello :-)

S. ha detto...

Nella eh Patti e' un mito anche per me...solo che tu mi arrechi danno :) quasi tutti quelli di cui parli, li tenevo in cantina per paturnie mie e leggendoti poi mi viene la nostalgia...vabbe' domani in treno mi sparo Patti :)
Ciao

Adriano Maini ha detto...

Già dalle prime righe dicevo tra me e me che si tratta di un articolo di Nella. Ma quante belle conoscenze, che ha fatto, in campo musicale!

Alligatore ha detto...

Grande Nella, che piacere leggerti pure qui ...mi pareva che Blackswan non fosse ligure e manco femmina.
Poi alla fine ho capito, anche se avevo quasi compreso ...

Mary ha detto...

Cara Nella, credo che i momenti down capitino a tutti..anche a me che per definizione sono una ottimsita di natura...ma nonostante ciò anche io, a volte, sono vittima delle paturnie ! Credo siano davvero poche le persone che non soffrano. L'importate è riuscire a darsi la spinta per risalire..
Per quanto mi riguarda, oggi sei riuscita a strapparmi il sorriso di sempre con il tuo racconto :)
Patti Smith è una donna con le palle..una grande donna. Mi era capitato in passato di leggere qualcosa sulla sua biografia, e ne ero rimasta colpita, perchè mi aveva dato l'idea di essere una persona impegnata, e in particolare una persona "normale" nonostante tutto.
PS Mi raccomando..questa volta non sbagliare data :D
Un abbraccio :)

giacy.nta ha detto...

Una donna e una musicista che non passa inosservata. Voce e presenza straordinarie. Quel che di androgino, poi, la pone fuori dal tempo.

p.s.
sono sicura che oggi sei meno giù, vero? :)

nella ha detto...

Per ELE= Buongiorno carissima....il tuo pensierino fino a luglio deve stare ancora in piedi.. Chissà! Le paturnie , che brutta bestia.. a me vengono anche con uno stato di frenesia totale e la voglia di fare mille cose che poi non raggiungo mai , incavolandomi da vera bestia ... e le paturnie aumentano... Una buona giornata! Per S. = = mia cara non volevo portarti paturnie su paturnie... e poi spararsi Patti , fa sempre bene .. buon viaggio , mia cara! Per ADRIANO = adulatore come sempre... Belle conoscenze ? Non sempre credimi , non sono sempre rose , ci sono anche molte spine... Abbraccio! Per ALLIGATORE = ciao caro AllI che piacere il sentirti! Ahahahaha, scambiarmi per Black è sempre un complimento ligure o non, etc etc ... Un caro abbraccio! Per MARY = cara la mia Mary , sempre carina con me... Eh..si la mia distrazione mi porta sempre lontano, perchè il mio cervello ( o quello che resta) è a scompartimenti stagni e navigo sempre in un altra dimensione.. Accettiamoci così, è tardi per cambiare! Beh.. domani devo essere puntuale , ma sono incasinata con orari, arrivi e partenze... Vi racconterò, ma son sicura a parte l'entusiasmo, dovrò essere per forza tranquillina.... Bacio! Pe GIACY. NTA = cara la mia stellina... oggi sono meno giù , perchè incasinata come non mai per domani. Non so quando si parte, da dove , quanto tempo mi danno, e soprattutto se riuscirò a sopravvivere... Le vie del Signore ... Baciotto!

Patalice ha detto...

io che musicalmente sono una ciofeca adolescenziale in piena regola, debbo dire che dalla voce di questa signora non posso che rimanere ingabbiata!

Granduca di Moletania ha detto...

Onore e gloria alla grande Patti; sempre e comunque. A prescindere.

Blackswan ha detto...

Quanto amo questa vecchia ragazza che ha scritto alcune tra le pagine più luminose della storia del rock ! A luglio,suona praticamente sotto casa mia.Non vedo l'ora.

nella ha detto...

Per PATALICE= felice di averti qui con il ritratto della mia attrice preferita! Non si può non amare Patti. Per GRANDUCA = a prescindere sempre e comunque deliziosa Sua Soavità! Per BLACKSWAN= sotto casa tua? Mamma mia che ... va beh! E io devo andare in Piemonte sempre a luglio a sentirla? Ma quante date fa? E perchè mi fai queste sorprese dopo che ho preso i biglietti? Punizione!!!!!